Raid Viareggio-montecarlo-viareggio: il Resoconto

LANCIA VMV CUP Raid Viareggio-MonteCarlo-Viareggio: il resoconto Dieci le imbarcazioni partite ieri mattina, sabato 31 maggio, intorno alle 11.30 dal porto di Viareggio. Il mare è stato abbastanza clemente con gli equipaggi che sono arrivati in orario previsto nel porto di MonteCarlo dalle 16.30 in poi del pomeriggio. Grande curiosità per la classifica parziale, la quale è stata resa pubblica durante la serata di gala, dopo che il team dell’azienda Jeppesen ed i tecnici MaReventi hanno analizzato tutti i dati estrapolati dai plotter con i quali erano state dotate le imbarcazioni. La competizione si è basata sul controllo costante della navigazione dei partecipanti da parte della strumentazione elettronica fornita da Techmarine; ciascuna imbarcazione, infatti, è stata dotata di un GPS cartografico su cui un software speciale sviluppato con tecnologia C-Map by Jeppesen ha tracciato e registrato in tempo reale i dati di navigazione. Alle 21.00 tutti gli ospiti della manifestazione Lancia VMV Cup (più di 200 persone) hanno affollato il prestigiosissimo Yacht Club de Monaco per un primo aperitivo e poi per una cena degna del Principato. Presenti in sala il Presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli ed in rappresentanza del Comune di Viareggio il Presidente del Consiglio Comunale Paolo Spadaccini. Entrambi hanno portato un po’ delle nostre terre fino nel Principato di Monaco celebrando il 150° anniversario di Giacomo Puccini attraverso l’imbarcazione in gara con lo scafo griffato con “Terra di Giacomo Puccini” ed il concerto all’interno dello Yacht Club de Monaco durante la cena che ha davvero emozionato il pubblico (Alessandra Meozzi cantante, Marzio Giossi baritono e Silvia Gasperini pianista). Un altro momento molto importante della serata è stata l’asta di beneficenza organizzata dall’Associazione Zonta International di Monaco, la cui protagonista è stata una meravigliosa collana dal nome “Raggio di Luce” realizzata da Lucia Giovannetti gioielli di Lucca: brillanti bianchi, brillanti neri, oro. Partendo da 8.000 euro, il gioiello è stato aggiudicato a Gianfranco Rossi, Presidente FMM, Federazione Monegasca Motonautica, per 18.000 euro. Tutto il ricavato verrà donato all’Associazione Alberto II di Monaco che si occupa dei problemi ambientali. Il gioiello è stato poi indossato per la serata dalla madrina Vanessa Gravina, molto contenta di essere presente. Alla cena anche illustri ospiti del Principato, ministri internazionali e manager Lancia Italia e Lancia Francia, title sponsor dell’evento. Alla fine della cena è stata anche proclamata la classifica parziale del raid ed al primo arrivato è stato donato il plotter Techmarine utilizzato per la gara. La mattina successiva, dopo il briefing delle 9.00, le imbarcazioni si sono preparate alla partenza prevista per le 10.30. Classifica parziale Viareggio – MonteCarlo: (modello, cantiere, equipaggio) 1. Aqva 54 – BAIA – Stefano Marianelli, Paolo Mataloni 2. Azzurra 63 – BAIA – Alessandro Conti, Mario Borselli 3. 70 – QUEENS YACHTS – Daniele Pellegatta, Matteo Pellegatta 4. Stama 37 – STABILE – Maurizio Stabile, Giovanni Gugliandolo 5. DC 13 Elite – DELLA PASQUA – Ezio La Rocca, Roberto Molinari 6. B 80 – BAIA – Christian Power, Steve Packham 7. 420 – COMPOSIT – Fabrizio Penati, Andrea Penati 8. 37 Targa – FAIRLINE – Dario Lamanna, Sergio Manai 9. 85 Sport – ALALUNGA – Sergio Fiorelli, Pasquale Esposito 10. Kaitos 64 – DI PISA – Mario Vitanelli, Bruno Farnesi

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.