Rc44 Sweden Cup: Dominio Inglese, Team Italia Scende All’8° Posto

Quarto e penultimo giorno a Marstrand per la RC44 Sweden Cup Sempre più netto il dominio degli inglesi di Team Aqua Solo i russi di Synergy (con Ed Baird) e gli svedesi di Artemis (Morgan Larson) reggono il ritmo dei team britannici ai primi 5 posti Team Italia, giornata opaca (8-10-9) perde due posizioni in classifica ed è 8° Matteo Auguadro racconta la giornata: “Oggi abbiamo faticato più del solito” La RC44 Sweden Cup con gli yacht della classe RC44 ha vissuto a Marstrand in Svezia il quarto e penultimo giorno di regate, con la disputa di tre spettacolari prove di flotta. Giornata trionfale per gli inglesi di Team Aqua, con Cameron Appleton, sempre più leader della classifica (i piazzamenti di oggi: 2-2-1). Al secondo posto si inseriscono i russi di Synergy con a bordo il fuoriclasse USA Ed Baird, che grazie a una giornata notevole (3-6-2) riescono a superare di un soffio in classifica gli altri team britannici: Peninsula Petroleum, che ha come tattico Vasco Vascotto (4-5-5). Quarto posto ancora inglese con Aegir (Ian Williams) e quinto per i padroni di casa gli svedesi di Artemis (Morgan Larson). Non è stata una giornata positiva per l’unica imbarcazione azzurra in gara, Team Italia, con l’equipaggio di Vela del Sud. Dopo due giornate incoraggianti, anche se con alti e bassi, oggi per la barca italiana del timoniere e armatore Massimo Barranco sono arrivate tre prove opache: 8-10-9, costate la perdita di due posti in classifica (dal 6° all’8°). Nel punteggio comunque il team italiano non è lontanissimo: si trova a 15 punti da Artemis (5°), che a sua volta è a soli 3 punti dal podio. DICHIARAZIONI DEL GIORNO Il racconto della giornata da bordo di Team Italia, arriva dal prodiere, Matteo Auguadro: “E’ stata una giornata di condizioni dure, 18-20 nodi, scesi appena a 16 nella terza regata, tanto che ci hanno fatto regatare con il gennaker piccolo. Abbiamo faticato più del solito, forse abbiamo pagato la stanchezza, d’altra parte sono regate tiratissime giocate sul filo dei dettagli. Le manovre continuano ad essere ottime, l’equipaggio gira, ci crede, anche quando ci siamo trovati in ultima posizione abbiamo recuperato barche. Nella seconda prova partenza orribile, tutto in salita, alla fine abbiamo ripreso due barche che hanno rotto il gennaker. Nell’ultima siamo partiti bene, ma abbiamo preso il salto di vento sbagliato e ci siamo ritrovati nuovamente a inseguire. Se non giri la prima bolina nei primi 4-5 è durissima recuperare. Comunque siamo ancora vicini a quelli davanti in classifica, domani è l’ultimo giorno e andiamo in acqua per rifarci!” REGATE IN REPLAY Interessante come sempre il sistema del tracking online, usato anche alla RC44 Trapani Cup in maggio. Oltre alla diretta, le regate si possono rivivere in replay, a questo link: http:/www.tractrac.com/index.php?page=eventpage&id=308. L’EQUIPAGGIO DI TEAM ITALIA Team Italia è l’RC44 di Vela del Sud. Con l’armatore-timoniere Massimo Barranco, ci sono alla tattica un grande della vela azzurra, Flavio Favini. alla randa Diogo Cayolla, eclettico velista portoghese con tre Olimpiadi in classi diverse (Atlanta 1996 in Star, Sydney 2000 in 49er e Atene 2004 in Tornado), quindi in pozzetto l’esperto tailer Lars Borgstrom, Edoardo Natucci, e Filippo La Mantia, a prua Matteo Auguadro e infine il boat captain Giuseppe Leonardi. Da ieri è arrivato a Marstrand anche Francesco Barranco, presidente di Vela del Sud. RC 44 SWEDEN CUP La RC44 Sweden Cup è la terza tappa del tour, partito da Muscat, capitale dell’Oman, e passato poi per Trapani ai primi di maggio. Prossime tappe saranno Cascais (Portogallo) a ottobre e infine a Lanzarote (Isole Canarie), a novembre per il gran finale con il Mondiale 2013. www.rc44swedencup.com www.rc44.com www.veladelsud.com

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.