RECORD ROMA-HAMMAMET: PARTITI MICELI E GIRELLI

Partenza sfalzata per i due class 40 a causa di un problema alla drizza per Patricia II Roma 3 maggio 2014 – Matteo Miceli e Mario Girelli sono partiti per il loro tentativo di record sulla rotta Roma-Hammamet, ma non insieme come programmato. Per Matteo Miceli partenza alle ore 19:02, mentre Mario Girelli la linea del traguardo l’ha attraversata alle 19:36. Per Patricia II, infatti, ci sono stati dei problemi ad una drizza e c’è voluto un po’ di tempo al velista lecchese e al suo equipaggio per sistemare tutto. Le due barche sono comunque partite entrambe con un bel vento di 14/16 nodi e con un’andatura di bolina larga. Il meteo nelle prossime ore sembra mantenersi sostenuto e quindi il record di Rosa di Mare stabilito nel 2012 con 63 ore, 57 minuti e 2 secondi potrebbe essere a rischio. Per l’atleta dello Yacht Club di Favignana, Matteo Miceli, la velocità attualmente è di 9 nodi ed entrambe le barche puntano verso il largo (Eco 40 prua 196°, Patricia II prua 222°). A bordo con Matteo Miceli sono saliti anche Paolo De Girolamo, ordinario di Ingegneria Idraulica all’Università La Sapienza di Roma, e Giorgio Bellotti, ingegnere anche lui e ricercatore dell’Università Roma 3. Su ECO 40 non si pensa solo al record, ma anche a studiare l’idrodinamica della barca. I frutti saranno colti al prossimo giro del mondo di Eco 40 previsto per ottobre 2014. Il tentativo di record rientra nelle iniziative della manifestazione Carthaug Dilecta Est, promossa da anni con successo dal Circolo Velico Ventotene.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.