Regate Difficili per il Trofeo Jean Bertrand

Due prove per i 420, 470, Snipe e Dinghy 12′ che hanno partecipato alla quarta edizione della regata di Halloween, organizzata dallo Yacht Club Sanremo Con due prove messe a segno domenica si conclude la quarta edizione del Trofeo Jean Bertrand, organizzato dallo Yacht Club Sanremo. Il tempo non è stato particolarmente favorevole per la manifestazione, sebbene il poco vento abbia costretto gli equipaggi a confrontarsi in una regata molto tecnica e particolarmente difficile. In classe 420 il podio è stato conquistato tutto da equipaggi femminili, che si sono imposti di fronte agli avversari particolarmente agguerriti, in quanto la prova è valida per la Ranking List della Primazona. Chiara Magliocchetti e Jessica Conti hanno sbaragliato gli avversari, con la costanza del piazzamento nelle due prove, che le ha portate sul primo gradino del podio. Secondo posto per Giulia Curella e Leonardo Agnese e terzo per Veronica Maccari e Valentina Balbi. Il Campionato Ligure Dinghy 12′ premia Luigi Gazzolo, a bordo di “Pallino”; secondo classificato Emanuele Tua, con la sua “Orietta”, terzo posto nonché Campione Master Elio Dondero, con “Dimitri”. Infine il premio per la prima barca classica è stato conquistato da Attilio Carmagnani che ha fatto due belle prove con la sua “Karmasutra”. Simbolo del Jean Bertrand è un prezioso trofeo challenge realizzato a mano dall’artigiano orafo Alessandro Rossetti, che è uno dei primi soci del sodalizio matuziano, su una lastra sbalzata d’argento e realizzato negli anni ’50.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.