Regate Pirelli – Coppa Carlo Negri: Piu’ di 90 Barche Iscritte

3 maggio 2004 Mancano tre giorni all’inizio delle Regate Pirelli – Coppa Carlo Negri e Santa Margherita si sta preparando ad accogliere armatori, velisti e appassionati pronti ad affrontarsi nella 35° edizione di questa storica regata, organizzata dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di S. Margherita. Ad oggi sono più di 90 le imbarcazioni iscritte e il numero è destinato a crescere ancora, visto che molti armatori hanno l’abitudine di iscriversi negli ultimi giorni. Molti yacht sono già arrivati nella cittadina ligure per cominciare gli allenamenti preparatori in vista della prima prova, la regata d’altura che partirà giovedì sera alle 22. Il percorso, che sarà stabilito dalla giuria a seconda delle condizioni meteo, potrà variare dalle 60 alle 90 miglia e porterà la flotta a girare l’Isola del Tino, l’Isola di Bergeggi o l’Isola della Gallinara. Questa prova è valida per l’assegnazione del Trofeo d’Altura del Mediterraneo insieme alle regate lunghe della sep timana dei Tre Golfi Telecom (Capri – Napoli, 25-30 maggio) e della Giraglia Rolex Cup (St. Tropez-Genova, 13-19 giugno). Le prove costiere delle Regate Pirelli si svolgeranno sabato 8 e domenica 9 maggio. Sono attesi a Santa Margherita i più grandi campioni della vela IMS, che si affronteranno in preparazione del campionato mondiale a fine mese: Vasco Vascotto a bordo del nuovo 42 piedi racer TNT, Roberto Ferrarese sul 42 piedi Sky, Flavio Favini su Ersel, Michele Ivaldi su Man, Tommaso Chieffi a bordo di Orlanda Olympus e Gabriele Benussi solo per citarne solo alcuni. Altri campioni di IMS correranno invece a bordo dei Maxi Yacht, i giganti del mare di lunghezza superiore ai 18 metri. E’ il caso di Lorenzo Bressani, al timone del Maxi Idea SAI di Raffaele Raiola, che avrà nel pozzetto due campioni di Coppa America, entrambi nell’equipaggio di Alinghi: Cicco Rapetti e Mark Constant; troverà in mare l’avversario di sempre,  My Song di Pigi Loro Piana, che sarà al timone della sua barca. Molti altri i Maxi sulla linea di partenza: ad oggi Kora, lo splendido Swan di 24 metri dell’imprenditore genovese Gianni Scerni,  Wallyño di Luca Bassani,  Edimetra di Ernesto Gismondi, patron di Artemide,  Junoplano di Sandro Buzzi,  Kauris III di Marco Tronchetti Provera,  Favonius di Bernard Clevers e due maxi dei cantieri sudafricani Southern Wind: Farniente (Reichel Pugh-Nauta 78) del portoghese Antonio Figueiredo e Sottovoce di Arien Vam Vende. Altri importanti nomi della vela saranno alle Regate Pirelli: Claudio Recchi, Riccardo Bonadeo, Beppe Zaoli, Dario Ferrari, Silvano Boroli, Giulia Ligresti (Vicepresidente di SAI Fondiaria e presidente di Premafin) e molti altri. Le Regate Pirelli sono molto amate dai velisti per l’atmosfera festosa e allegra che si respira in banchina: cuore della vita a terra è il grande tendone Pirelli, che tutti i giorni ospita il grande popolo della vela e lo accoglie con colazioni prima delle regate e pasta party al rientro dalle prove in mare. Due grandi partner affiancano la Pirelli durante le regate: SanPellegrino offrirà le spaghettate e le colazioni e BMW metterà a disposizione le courtesy car.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.