Riviera di Vince Vince il Trofeo dei 3 Golfi.

RITARDO ABISSALE PER GLI AVVERSARI JUNOPLANO E EDIMETRA Napoli, 4 giugno 2000 Tripletta per RIVIERA DI RIMINI. Il 60′ romagnolo, alla sua terza stagione di attività, non perde un colpo. Ieri sera alle 20.10, infatti, ancora una volta ha tagliato il traguardo per prima nella regata d’altura ‘Trofeo dei 3 Golfi’, per complssive 160 miglia. Partita da Napoli a mezza notte del 1° giugno, la regata si è sviluppata a Sud verso Salerno (Punta Licosa), Ventotene e ritorno a Napoli. L’equipaggio di RIVIERA DI RIMINI ha impiegato poco più di 20 ore per completare il percorso, nonostante qualche buco di bonaccia trovato in prossimità di Capri: “Noi siamo passati internamente a Capri “dice il timoniere triestino Marino Suban-, mentre i nostri avversari hanno scelto la rotta esterna. Questo gli è stato fatale”. I meriti di RIVIERA DI RIMINI sono ancora maggiori in quanto gli avversari si chiamavano Junoplano (armatore il torinese Sandro Buzzi) arriviata con circa 4 ore di ritardo e Edimetra (armatore il milanese Ernesto Gismondi) timonata da Enrico Passoni e navigata da Mauro Pelaschier. Su RIVIERA DI RIMINI erano schierati, oltre allo skipper ravennate Stefano Raspadori e al timoniere triestino Marino Suban (artefice di una partenza splendida), anche Andrea Scarpa, Stefano Pelizza, Carlo Filipponi, Silvio Scopel, Raffaele Ossani, Alan Hood, Massimo Giacomozzi e la new entry Luca Vichi (Roma) e Gennaro Petiglio, navigatore napoletano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE