Robert Sheidt Vince il Rolex World Sailor Of The Year Award 2004

Copenhagen, 9 novembre 2004 – E’ il brasiliano Robert Sheidt il velista dell’anno 2004. Il talentuoso laserista carioca, sep te volte campione del mondo sul singolo più diffuso al mondo, ha battuto la concorrenza di nomi quali Torben Grael, Ben Ainslie, Ed Baird, Steve Fosset solo per citarne alcuni. Vincitore di tutto ciò che c’era da vincere in questa stagione, oro olimpico (il secondo dopo Atlanta 96 e l’argento di Sidney 2000) e sep timo titolo mondiale in dieci anni compresi, Robert Sheidt ha riscritto nuovamente il proprio nome sul trofeo che già aveva conquistato nel 2001, avendo ottenuto quale peggiore risultato di stagione un secondo posto. Un titolo che assume ancora più importanza per Sheidt se si pensa che è stato preferito anche a Torben Grael, entrato quest’anno nella leggenda dello vela e dello sport in generale, conquistando la quinta medaglia d’oro olimpica, superando così il precedente record di Paul Elvstroem, presente alla grande serata di Copenhagen. Per Torben la soddisfazione di essere stato nominato virtualmente da molti degli addetti ai lavori presenti a Copenhajanquale velista del secolo. Ora non è improbabile che i destini dei due fenomeni brasiliani si incrocino in futuro proprio nella classe Star, che Sheidt ha detto di avere in mente quale possibile scelta per il proprio prosieguo agonistico al fianco di una possibile partecipazione alla prossima Coppa America. 

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.