Rolex Sydney Hobart Yacht Race: Doppia Tripla con Ciliegina Sulla Torta

Wild Oats XI di Robert Oatley è stato annunciato questa mattina vincitore assoluto della 68ima Rolex Sydney Hobart. La notte scorsa era ormai chiaro che nessuna delle barche ancora in regata avrebbe potuto migliorare il tempo compensato stabilito dal maxi di 30.48 m (100 piedi) condotto dallo skipper Mark Richards. Wild Oats XI ha replicato la sua performance storica del 2005, quando conquistò la “mitica” tripletta – Line Honours, vittoria assoluta e record di regata. Oltre a Rani nella primissima regata, Wild Oats XI è l’unico yacht ad aver dimostrato una tale dominanza. L’ha fatto due volte. Bob Oatley è comprensibilmente strabiliato: “L’obiettivo principale era ottenere il miglior tempo. Conquistare la vittoria in compensato è stato fantastico, una vera sorpresa. Stabilire un nuovo record è stato davvero la ciliegina sulla torta.” Alle 15:00 AEDT del 29 dicembre, 13 yacht avevano concluso la Rolex Sydney Hobart 2012, inclusi due equipaggi internazionali: i giapponesi di KLC Bengala i lituani di Ambersail. Il vincitore dell’anno scorso, Loki, ha finito la regata con il distacco minimo su Wild Oats XI. Avendo tagliato il traguardo alle 21:00 ieri sera, Loki era tuttavia due ore indietro in tempo compensato. Black Jack, arrivato un’ora prima di Loki, è terzo assoluto. Jazz di Chris Bull è quarto in classifica. Lo yacht Calm sembrava avere la migliore chance tra le barche destinate ad arrivare prima dell’alba di oggi. Il suo arrivo era previsto per ieri pomeriggio, ma per vincere avrebbe dovuto finire prima delle 01:31. Il suo armatore Jason Van der Slot sperava di poter incrementare il passo, ma non aveva contato sulla bonaccia nei pressi del traguardo: “Siamo rimasti parcheggiati per due ore al largo di Tasman Island e per un’ora nel Derwent. Speravamo di finire in tempo per vincere e fino a Tasman Island eravamo sulla strada giusta. Fino a quel momento era andato tutto secondo i piani.” Alla fine Calm ha tagliato il traguardo alle 6:06 di questa mattina e detiene il quinto posto in classifica. Finora si sono ritirati cinque yacht e per i 58 yacht ancora in gara si prospetta una serata difficile. A ridosso della Tasmania nord-orientale c’è un’ampia zona di bonaccia. Dalla metà della costa orientale di Tasman Island ci sono onde di 3 metri con un vento da ovest-sud-ovest di 26-36 nodi. Si prevede che queste condizioni prevalgano anche per gran parte del 30 dicembre. Photo By: Rolex / Daniel Forster

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.