bannermercury

Rolex Tp52 Global Championship

IL FORTE VENTO DI MAESTRALE ANCORA PROTAGONISTA A PORTO CERVO IN OCCASIONE DELLE REGATE DEL ROLEX TP52 GLOBAL CHAMPIONSHIP. PORTO CERVO, 28 sep tembre 2007. Il forte vento di maestrale ha fatto, nuovamente, capolino lungo la costa nord-orientale della Sardegna dove si sono misurati oltre trenta nodi di vento con raffiche di 35/40. Il Comitato Regata di questa edizione 2007 della Rolex TP52 Global Championship – che si sta svolgendo in questa sep timana nelle acque di Porto Cervo, sotto l’organizzazione dello Yacht Club Costa Smeralda – ha atteso le prime ore del pomeriggio (quando era stato previsto un calo del vento) per far uscire dal porto le imbarcazioni in gara. I Transpac52 si sono, così, diretti verso il Golfo delle Saline dove un certo ridosso avrebbe permesso loro di effettuare la prova prevista per oggi dal programma della manifestazione. Alle 16,20 è stato dato il via all’unica regata odierna: un bastone (due lati bolina e due di poppa) di circa dieci miglia che si è potuto svolgere regolarmente grazie ad un leggero calo di vento che, comunque, ha reso spettacolare ed agonisticamente combattuta la regata. Con un maestrale sui 25 nodi, infatti, questi velocissimi scafi hanno fatto vedere una serie di manovre (soprattutto sulla prima boa di bolina quando gli scafi sono arrivati, praticamente, tutti in gruppo) davvero entusiasmanti che hanno esaltato l’abilità dei timonieri in gara. Il bastone ha visto la vittoria dell’equipaggio monegasco di “Mean Machine” di Peter De Ridder che ha avuto la meglio su “Stay Calm” (GBR) e su “Patches” (Irlanda). A seguito dei vari punteggi acquisiti oggi – in questa sep tima prova del raduno mondiale dei Transpac52 – la classifica generale questa sera vede in testa, ancora saldamente, “Artemis” dello Svedese Torbjorn Tornqvist (che, si ricorda, ha a bordo il campione neozelandese Russell Coutts e oggi è giunto quarto), al secondo posto distanziato di ben quasi 15 punti l’equipaggio di “Mean Machine” e terzi i britannici di “Stay Calm”. Il primo equipaggio italiano in classifica è “Anonimo Q8” che occupa il decimo posto. Domani, sabato 29 sep tembre, ultima giornata di prove al termine della quale si procederà, nella Piazza Azzurra dello Yacht Club Costa Smeralda, alla cerimonia di premiazione degli equipaggi. Tutti i risultati e la classifica finale possono essere visionati sul sito dello YCCS: www.yccs.it e sul live site www.rolextp52gobals.com.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.