Route Du Rhum: Notizie sui Danni Riportati da Tim

Lorient, 12 novembre. Sono proseguiti per tutto il giorno i controlli dei danni riportati da TIM nella zona di poppa del pozzetto. “A poppa del pozzeto di TIM, prima della traversa, c’e’ un piano dove sono inserito i rubinetti della centralina idraulica. In quella zona si sono verificate le rotture – dice Guido Broggi, del team di Giovanni -. Attorno alla sede incassata dove stanno i rubinetti ci sono della fessure a raggiera. Sono tre o quattro per ogni rubinetto. In questa zona non avevamo mai avuto nessun segnale di cedimento”. “Le fessure, lunghe un 30 centimetri, qulle più importanti, sono riparabili senza grandi problemi. L’unico problema è dato dal fatto che lavorando all’aria aperta è tutto più complicato. A Lorient abbiamo comunque una serie di contatti visto che siamo stati qua prima di trasferire la barca a Saint Malo per la Route”. Giovanni, che in qualche modo ha “digerito” la delusione prevede un rientro in Italia in tempi abbastanza brevi. “Appena avremo cominciato la riparazione, dopo aver risolto i problemi appunto di non lavorare al coperto, sarà possibile fare un programma – dice Giovanni -. Spero si riesca a rientrare presto in Italia per mettere TIM nel suo cantiere di La Spezia e prepararci cosi’ alla prossima stagione”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE