S.pellegrino sui Tavoli Dell’Isaf Annual Meeting

-A Copenhajanpresenti 80 nazioni -In agenda l’elezione del nuovo Presidente e la scelta delle prossime Classi Olimpiche -Torben Grael tra i candidati al Sailor of the Year Award 2004. Copenhagen, Danimarca, 8 novembre 2004 – E’ in corso di svolgimento nella capitale danese fino a domenica 14, il meeting annuale dell’ISAF (International Sailing Federation). Gli oltre 500 delegati di tutte le Federazioni Nazionali, in rappresentanza di 80 Paesi, hanno in agenda per questi giorni importanti decisioni da affrontare. Oltre che sul nome del successore del Presidente uscente Paul Henderson, che lascia il proprio incarico dopo 10 anni, l’attesa per tutti i velisti ed i media internazionali è rivolta alla scelta delle nuove Classi Olimpiche, in vista dei Giochi di Pechino 2008. Inoltre nella serata di gala di martedì 9, l’ISAF assegnerà gli annuali “Sailor of the Year Awards”, vero e proprio oscar della vela che premierà il più forte velista al mondo nel 2004. Tra i candidati a succedere all’asso neozelandese Russel Coutts, vincitore nel 2003 a seguito della conquista della Coppa America con Alinghi, anche il nome del brasiliano Torben Grael, già tattico di Luna Rossa e vincitore ad Atene in classe Star, assieme all’amico Marcelo Ferreira, del quinto alloro olimpico. L’appuntamento di Copenhajansegna anche l’esordio di S.Pellegrino quale ISAF Official Supplier per il prossimo quadriennio olimpico. Una presenza di prestigio, ancora una volta nella vela internazionale, per l’acqua minerale S.Pellegrino che porta sui tavoli di governo della vela mondiale, quell’inconfondibile tocco di eleganza ed “italian style” apprezzato da sempre in tutto il mondo.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.