Sabato e Domenica Ad Anzio Torna il Mondiale della Powerboat P1

A BARCIS (PN) LA 2^ PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO CIRCUITO Sabato 3 e domenica 4 giugno nelle acque laziali di Anzio in programma l’atteso Gran Premio d’Italia, seconda tappa del Campionato Mondiale Powerboat  P1 di motonautica. Come sempre due le gare da disputare, una al sabato ed una alla domenica che vedranno sfidarsi gli oltre 20 equipaggi provenienti da tutta Europa, tra i quali il campione del mondo in carica Adriano Panatta, su Thuraya. il programma della manifestazione, organizzata dal Club Italia Offshore Race, è ricco di eventi e di spettacoli e prevede una prima giornata di prove libere in calendario per venerdì 2 giugno dalle 14.30 fino alle 17.30 circa. Per sabato 3 giugno, alle 12.30 spettacolo di aerei acrobatici offerto da Red Bull, evento che anticiperà di poco l’inizio della prima sessione di gare ufficiali, prevista per le 15.00. Domenica il secondo round, con inizio alle 14.30 e cerimonia di premiazione finale del Gran Prix alle ore 16.00. Interverranno numerose autorità politiche e sportive, con la presenza del presidente della Provincia On. Gasbarra e del presidente della Federazione Italiana Motonautica, Vincenzo Iaconianni. Partner della manifestazione saranno: Provincia di Roma, Comune di Anzio, Poste Italiane, Thuraya, Equipe 3, Silvestri, Opel Marinato e Ravo. Nel corso della Domenica Sportiva in onda sulla RAI domenica pomeriggio verrà trasmesso un servizio sulla gara di Anzio. La Classifica del Campionato Mondiale Powerboat P1 Evolution dopo 2 prove: 1. Kerakoll (Italia – Mario Invernizzi/Giovanni Carpitella) p.180. 2. Osg Donzi (Italia – Giancarlo Cangiano/Antonio Cola) punti 180; 3. Thuraya (Italia – Adriano Panatta/Claudio Castellani/Raffaele Giannoni) p.110; 4. Fainplast (Italia – Luigi Bisceglia/Marco Pennesi/Ernesto Ascani) p.60; 5. Force One (Italia – Renato Guidi/Maximiliano Ferrari/Vittorio Fogliamanzillo) p.50. La classifica Supersport: 1. Arpro (Gb) p.180; 2. Buzzi Bullet (Gb) p.180. Dopo il Gran Premio d’Italia il calendario prevede altre 4 prove: il Gp di Germania a Travemunde l’1/2 luglio, il Gp del Mediterraneo a Gallipoli il 29/30 luglio, il Gp d’Inghilterra a Cowes il 26/27 agosto e il Gp del Portogallo il 30 sep tembre/1 ottobre a Lisbona. BARCIS (PN). Tutto pronto a Barcis (Pordenone) dove in questo weekend si disputa la manifestazione di motonautica che qui è diventata ormai una tradizione collaudata. In programma  la 2^ prova di campionato italiano circuito 0/250 e la 1^ prova di campionato italiano di Osy400; Il lago di Barcis ospita quest’anno anche  la 1^ prova di campionato europeo F1000 International. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Dilettantistica “gruppo Sportivo Motonautico”, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, della Provincia di Pordenone e del Comune di Barcis. La gara si svolgerà su un circuito triangolare della lunghezza di 1200 mt. per le classi O/250 ed Osy400 e di 1700 mt. per la F1000 Int. La classifica di campionato italiano circuito O/250, dopo la 1^ prova disputatasi a Sacca di Colorno, il 7-8 maggio 2005, vede al comando Luigi Colombi (p.20) seguito da Alessandro Cremona (p.17), Salvatore Chiuri (p.15) e Michelangelo Politi, campione uscente in questa categoria (p. 13). Programma orario manifestazione di Barcis: Sabato 3 giugno 2006 prove libere a partire dalle ore 10,30 alle ore 17,00 prove cronometrate a partire dalle ore 14,30 alle ore 17,00 Domenica 4 giugno 2006 ore 9.30:  Parata – 1° manche classe F1000 int. ore 10.15:  1° manche classe O/250 ore 11,00:  1° manche classe Osy 400 ore 11,30:  2° manche classe F1000 int. ore 14,30:  3° manche classe F1000 int ore 15,15:  2° manche classe O/250 ore 16.00:  2° manche classe Osy400 ore 16,30:  4° manche classe F1000 international ore 17,45 circa:  premiazione presso il parco alaggi

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.