SANLORENZO VARA SL118 – H1, LA NUOVA AMMIRAGLIA IN VETRORESINA

Si chiama H1 il primo esemplare della nuova linea SL118 (118 piedi – 36,5 metri) che è stato varato in questi giorni presso i Cantieri Navali di Ameglia a La Spezia, davanti a tutti i dipendenti della Sanlorenzo, al management del cantiere e all’armatore che, per l’occasione è giunto dalla Germania con famiglia e amici per festeggiare questo importante momento in cui la nuova imbarcazione ha fatto il suo debutto in acqua. Il Sanlorenzo SL118 diventa così la nuova ammiraglia della storica linea di motoryacht con scafo planante denominata “SL” – cavallo di battaglia del cantiere da oltre trent’anni – che fino a ieri aveva nell’SL108 (33 metri) la massima espressione in lunghezza. In un mercato nautico sempre più orientato alle grandi dimensioni, Sanlorenzo ha deciso di progettare una nuova ammiraglia che proponesse soluzioni più avanzate e spazi più generosi, mantenendo assolutamente inalterato il family feeling che, grazie alla continuità delle sue linee tra passato e presente, contraddistingue da sempre le imbarcazioni Sanlorenzo. L’ SL118 si distingue dagli altri modelli della gamma SL non solo per le maggiori dimensioni ma anche per la tipologia di sovrastruttura della parte di prua cosiddetta a wide body, che consente di sfruttare lo spazio interno del ponte di coperta per tutta la larghezza della barca, senza passaggi laterali, che sono stati invece ricavati lateralmente sopra la tuga stessa. Sull’SL118 sono presenti anche le innovative soluzioni introdotte da Sanlorenzo sugli ultimi modelli presentati (SL94 e SL104) come le terrazze apribili a prua in corrispondenza della zona dedicata all’armatore e, a mezza nave, in corrispondenza del salone; le potenze colorate in grigio metallizzato e personalizzabili dall’armatore come il colore dell’Hard-top o del roll-bar, il parapetto del flying bridge trasparente per non tagliare la vista a chi prende il sole su quel ponte, lo specchio di poppa con la battuta in teak e il fregio in acciaio. Come da pura tradizione Sanlorenzo, anche gli interni di H1 sono stati progettati su misura, secondo le richieste del proprio armatore che ha scelto uno stile moderno con una concezione spaziale innovativa grazie all’ ampio uso del vetro-camera che, impiegato nelle paratie, consente di separare le cabine ospiti sottocoperta senza togliere luce agli ambienti ma lasciando la percezione integrale di tutta la larghezza dello yacht. Isolamento acustico e privacy ottenuti semplicemente regolando le tende all’interno del vetro-camera stesso. Per garantire consumi ridotti molta attenzione è stata dedicata al peso. Tutti i manufatti in vetroresina sono infatti costruiti mediante il processo di infusione. Negli interni le celle abitative dei moduli cabine sono sostenute da strutture di alluminio flottante garantendo anche un ottimo isolamento acustico e anti-vibrante. L’ammiraglia di Sanlorenzo è anche predisposta per l’installazione di un impianto biologico per il trattamento di tutte le acque di bordo. Il sistema è in grado di rendere l’imbarcazione conforme alle più restrittive e recenti normative sull’inquinamento ambientale.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.