Sean Reeves Testimoniera’ All’Udienza Dell’Arbitration Panel

Sean Reeves testimonerà all’udienza speciale dell’Arbitration Panel  che avrà luogo ad Auckland nel fine sep timana. Il portavoce del sindacato, Bob Ratliffe, ieri ha confermato che OneWorld permette a Sean Reeves di partecipare alle udienze dell’Arbitration Panel senza che questi rischi in seguito di essere perseguito in giustizia. OneWorld si è impegnato davanti agli avvocati di Prada e Team Dennis Conner, che congiuntamente hanno presentato la protesta all’Arbitration Panel. Secondo un rapporto del New Zealand Press Association, Reeves ha dichiarato che nel corso dell’udienza fornirà, se necessario, anche delle prove, ma finora non gli è stato richiesto. Ha precisato alla stampa che si sentiva sollevato dal fatto che OneWorld avesse firmato un documento in cui prometteva che non avrebbe preso alcuna misura contro di lui se compariva davanti al Arbitration Panel. OneWorld ha pertanto ricevuto un’ordine dalla Corte di Giustizia Americana che impediva a Reeves di rompere gli accordi di riservatezza che erano stati stabiliti all’inizio della sua collaborazione con loro. Prada e Team Dennis Conner stanno cercando una regola dell’Arbitration Panel che giustifichi il fatto che OneWorld non avrebbe il diritto di partecipare alla Coppa America nel febbraio 2003, nel caso in cui il team risultasse vincitore delle regate eliminatorie della Louis Vuitton Cup. Le accuse sono suddivise in cinque punti di cui quattro trattano di come OneWorld abbia ottenuto e utilizzato dei disegni di progetti del Team New Zealand e un altro riguardante delle informazioni su Prada. OneWorld rifiuta tutte le accuse e dichiara che le regate della Coppa America  e della Louis Vuitton Cup si dovrebbero vincere in mare. OneWorld ha fornito delle contro-dichiarazioni sotto giuramento di 14 membri dell’equipaggio tra cui Craig McCaw, il fondatore di One World, i progettisti Laurie Davidson che ha lavorato per il Team New Zealand nel 1995 e 2000, Bruce Nelson, ex componente di AmericaOne e Phil Kaiko, ex componente di America True, Peter Gilmour l’attuale skipper, Gary Wright direttore del sindacato e Jeremy Scantlebury, ex componente di Team New Zealand. L’udienza si terrà tra sabato e domenica e le semi-finali inizieranno lunedi’ con due prove, salvo sorprese dell’ultima ora,  di OneWorld contro Prada e Alinghi contro Oracle BMW Racing.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.