Seatec 2006, Focus Sull’Innovazione

Con la quarta edizione del premio Qualitec, assegnato nel corso di Seatec ai prodotti o ai servizi più innovativi presentati dagli espositori, si conferma l’attenzione all’innovazione da parte della rassegna internazionale dedicata alle tecnologie e subfornitura per la cantieristica navale e da diporto. Questa volta l’impegno della giuria del Seatec 2006, come consuetudine composta da esperti del sep tore, sarà ancora più arduo: in linea con il trend delineatosi nelle tre edizioni precedenti del premio, è cresciuto infatti il numero delle aziende espositrici, un segno positivo per la rassegna e per il sep tore nautico/navale, ma anche per chi ha solo una parte della propria produzione che interessa il comparto. Dai 150 espositori presenti nella prima edizione (129 Italiani e 21 stranieri) si è passati ai 315 della seconda (243 Italiani e 72 stranieri) e ai 405 della terza (324 Italiani e 81 stranieri) con una crescita costante di presenze e di interesse, proprio grazie alla formula tipica della fiera che favorisce gli incontri di business to business. Se pur con risorse di diversa entità rispetto ad altri sep tori industriali, come quello aeronautico e quello automobilistico, negli ultimi dieci anni la nautica si è dedicata con impegno alla ricerca, per accelerare lo sviluppo tecnologico dei propri prodotti. Il coinvolgimento di diverse Università italiane ed europee è un’ulteriore prova di questo approccio. Insieme allo studio delle performance, della sicurezza, del design più attuale, dell’uso di materiali innovativi e all’ingegnerizzazione dei processi produttivi, è ormai opinione consolidata che solo la ricerca e l’innovazione tecnologica possano infatti permettere di mantenere quel primato che la nautica italiana ha ormai da tempo nel mondo. Con l’assegnazione del Qualitec Award il Seatec vuole dare il giusto risalto a quelle aziende che forniscono un contributo sostanziale allo sviluppo e all’innovazione del sep tore, presentando nuovi prodotti o servizi con particolari caratteristiche tecnologiche, qualità funzionali ed estetiche. L’anno scorso il Qualitec Award è stato assegnato a Eurovinil per una zattera autogonfiabile, ex aequo al software per progettisti Ce-Pro dell’inglese Ce-Proof, importante struttura di consulenza per la RCD (Recreational Craft Directive), mentre l’italiana Navionics (plotter cartografici) e Viraver, azienda di Vanzo, in provincia di Padova, hanno ricevuto una menzione speciale rispettivamente per il sistema di navigazione Geonav 4C e per i pannelli in vetro illuminanti Atum

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.