Seconda Edizione del Salone Nautico di Venezia

Uno spaccato importante del mondo nautico italiano ed europeo si è dato appuntamento in laguna per la seconda edizione del Salone Nautico di Venezia. La più importante mostra nautica dell’Adriatico si è aperta ieri mattina alla presenza delle autorità – tra cui i presidenti di Regione Veneto, Giancarlo Galan, e Provincia di Venezia, Luigino Busatto, ed il Sindaco di Venezia Paolo Costa – e dei testimonial lo skipper Cino Ricci, il campione olimpionico di canoa Daniele Scarpa ed il velista, impegnato nella campagna olimpica per Atene 2004, Alberto Sonino. Una grande vetrina nautica che si è trasformata nel palcoscenico per il lancio ufficiale della candidatura di Venezia a sede della Coppa America 2006. “Venezia e Trieste, il Veneto ed il Friuli Venezia Giulia, sono pronti ad accogliere il team Alinghi che dopo 152 anni ha riportato la Coppa in Europa. L’alto Adriatico, oltre all’insuperabile appeal della Serenissima, ha tutte le potenzialità per ospitare un evento di tale livello,” ha dichiarato il presidente della Regione Giancarlo Galan. “Non dimentichiamo – ha aggiunto lo skipper Cino Ricci – che il Moro di Venezia di Raul Gardini, battente il guidone della Compagnia della Vela di Venezia, è stato il primo sindacato ad aggiudicarsi la Louis Vuitton Cup. Per questo Venezia è, per immagine e tradizione nautica, la sede ideale per ospitare la Coppa America”. “Ma Venezia è anche la naturale “porta acquea” dell’organizzazione fieristica veneta. Una sede eccezionale supportata da collaudati sistemi di accoglienza ed infrastrutturali. Se un americano deve scegliere dove andare a vedere una fiera nautica in Europa non potrà che scegliere Venezia”, ha aggiunto Giancarlo Galan. “Dopo 10 anni d’anarchia Venezia sta tornando a governare le sue acque. Per questo dopo l’applicazione delle nuove ordinanze sulla navigazione acquea ci occuperemo dello sviluppo del fiorente mercato diportistico, di cui il Salone Nautico veneziano è solo la punta dell’iceberg”, questo il commento del Sindaco di Venezia Paolo Costa. In omaggio al concomitante Carnevale di Venezia, all’inaugurazione del Salone hanno partecipato anche le sep te Marie del Carnevale – le fanciulle che si contenderanno la palma di più bella – ed i figuranti in maschera del “Serenissimo Tribunal de L’Inquisithion”. Alla sera si è invece svolto, tra danze del ventre e musiche latinoamericane del gruppo “Batisto Coco”, il Galà mascherato della nautica. Un happening carnevalesco dal titolo “All’arrembaggio delle cambuse”, riservato alle autorità ed ai vip del Salone.   L’ESPOSIZIONE 220 gli espositori presenti, 120 le barche ormeggiate ai pontili galleggianti nell’immenso bacino acqueo della Stazione Marittima di Venezia, per un’esposizione che ha fatto registrare 10 mila visitatori nei primi due giorni. Tra le maggiori novità in mostra segnaliamo il nuovissimo DP 58′, del cantiere Dalla Pietà, e la spider del mare “Imaug 32” di Giolmarine, lo scafo “antionda” del Cantiere Oscar, gli ultimi modelli di moto d’acqua ed i catamarani DreamSailing per il charter. Tra le aziende leader nel sep tore imbarcazioni a motore presenti alla mostra nautica con gli ultimi modelli segnaliamo: Astondoa, Aprea Mare, Azimut, Carnevali, Coverline, Dellapasqua, Dalla Pietà, Gobbi, Intermare, Marchi, Monterey, Raffaelli, Ranieri, Sea Fortune, S.Lorenzo, Sessa, Solemar, VZ. Tra i moltissimi altri espositori presenti meritano poi una citazione, anche perchè alcuni approdano per la prima volta ad un’esposizione di questo livello, i cantieri del sud come il Cantiere del Serafo, che ha presentato un innovativo scafo in acciaio, T.A. Mare, Mistral e Emmeti, quest’ultimo presente con i gozzi napoletani. Novità di quest’anno è la grande crescita della rappresentanza dei costruttori di barche a vela tra cui: Astilleros, Bavaria, Benetaux, Cantieri del Prado, Dehler, Dufour, Elan, Hunter Yachts, Jeanneau, Hanse, Sas-Vector, Solaris, che con i loro splendidi modelli riempiono il bacino acqueo del Salone in cui trovano posto anche le “ammiraglie” delle flotte della Marina Militare e della Guardia di Finanza. Il Salone rimane comunque un’esposizione a 360° sulla nautica in cui è possibile trovare tutti i sep tori produttivi, compresa l’accessoristica, il fashion dell’abbigliamento nautico e l’industria dei rimorchi, presente con la francese Satellite e l’italiana Tecnitrail, fino ai kayak realizzati da Bic Sport.  Per quanto riguarda l’offshore al Salone sono esposti lo scafo di Formula 1 del campione Fabio Comparato e quello di Classe 1 del veneziano Giampaolo Montavoci, mentre la Federazione Italiana Motonautica partecipa alla fiera nautica con il Motor Home, il suo camion ufficiale.  EVENTI Nutrito il calendario degli eventi, tra cui nel primo week end l’esibizione del campione olimpionico Daniele Scarpa al “Paddle Simulator”. E’ stata la prima nazionale per una sfida al “Paddle Simulator”. Una divertente macchina d’allenamento che consente ai canoisti di sfidarsi al coperto. Ciascun simulatore è infatti messo in rete e le singole prestazioni dei vogatori vengono riprodotte su un video consentendo delle regate virtuali al coperto. Nel bacino acqueo si sono invece esibite sia le canoe polinesiane outrigger, sia le moto d’acqua con due entusiasmanti manche di Free Style. Le moto d’acqua hanno impegnato 12 specialisti tra cui Sergio Marcolini, terzo all’ultimo campionato mondiale di Free Style, Palmiro Boscolo, campione italiano di Free Style, Ettore Merenda, famoso personaggio delle moto d’acqua, e Alessandro Zamarian, vicecampione europeo e italiano nella categoria Endurance. Tra i convegni importante quello organizzato da Assonautica: durante cui è stato presentato il progetto, elaborato dalla facoltà d’architettura di Venezia (IUAV), del primo porticciolo turistico di Venezia, da realizzarsi a S.Nicoletto al Lido. Un segnale importante per capire come Venezia abbia ormai decisamente puntato sull’economia nautica.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.