Sesta Prova del Xxviii Campionato Invernale del Tigullio

Dopo una bella serie di regate regolari, oggi per la prima volta il Golfo del Tigullio, è stato avaro di vento con i partecipanti alla sesta prova del ventottesimo Campionato Invernale. La tramontana, infatti, ha permesso di effettuare puntualmente le partenze ma poi è andata progressivamente calando fino a morire quasi del tutto. E’ stato quindi premiato chi ha avuto pazienza e ha aspettato che entrasse la brezza dal mare, che ha portato gli equipaggi rimasti (una decina circa coloro che hanno deciso di ritirarsi) alla conclusione. Sul percorso a bastone di circa 10 miglia di lunghezza ennesima, decisa, vittoria di TWT timonato da Marco Rodolfi, alla sua quinta affermazione consecutiva, e che ha inflitto un forte distacco a Grampus di Carlo Puri Negri. Nella classe IMS 2 la prima piazza è andata a Capitani Coraggiosi, con Guido Santoro alla ruota, che ha battuto nell’ordine Despeinada di Italo Borrini e Low Noise di Giuseppe Giuffrè timonato da Giorgio Grassi. Sea Whippet di Carla Ceriana D’Albertas ha conquistato la prima piazza in corretto degli IMS 3. X Small di Giancarlo Bussetti  ha vinto fra gli IMS 4 e Jumbo di Giovanni Solari fra gli IMS 5. Fra gli IRC, prima piazza per DSK, l’elegante Swan 45 di Danilo Salsi, secondo J Back di Marco Fantini e terzo Carica di Stefano Rossi. Sempre fra gli IRC delle divisioni minori, le vittorie sono andate a Fremito D’Arja di Dario Levi, a Je Suis di Stefano Cerio e a La Bimba con la Chiglia di Mike Bava, rispettivamente nelle classi 2, 3 e 4/5. Fra i monotipoBénétéau 31.7 è ritornato a vincere il leader della classifica Arc en Ciel di Matteo Mori, che ha battuto Il Pedrita  di Daniele Manera e L’Urlo di Paolo Benci. Anche oggi a dare un tocco di tradizione e di eleganza alla flotta i due scafi d’epoca, Madifra di Matteo Rossi e Ella di Luca Pierini, che hanno portato a termine la prova in questo ordine malgrado il vento leggero che li penalizzava non poco. Dopo il computo delle classifiche in tempo compensato della prova odierna le graduatorie provvisorie, che in parecchi casi mostrano distanze in termini di punti veramente esigue, dopo la sesta prova  sono le seguenti: CLASSIFICA PROVVISORIA DOPO LA SESTA PROVA CLASSE IMS 1 1. TWT – Rodolfi        2. Grampus – Puri Negri         3. Rrose – Bonadeo CLASSE IMS 2 1. Shamu – Bonetto          2.  Low Noise – Giuffrè     3. Capitani Coraggiosi – Santoro CLASSE IMS 3 1. Sea Whippet- D’Albertas  2. Ginger Tripp – Zamorani      3. Seaqua – Cangiano     CLASSE IMS 4 1. Babau – Arsi         2. X Small – Bussetti     3. Abi – Marcolini CLASSE IMS 5 1. Gandalf – Tambuscio     2. Jumbo – Solari 3. El Nino – Fogli CLASSE IRC 1 1. Big Jim – Donati     2. Isolaria – Mori     3. Carica – Rossi CLASSE IRC 2 1. Fremito d’Arja – Levi   2. Vrijgezeillig- Heidweiller     3. Chestress – Ghislanzoni CLASSE IRC 3 1. Terribile – Manara   2. Invexendo – De Marchi     3. Je Suis – Cerio   CLASSE IRC 4/5 1. Ala Bianca – Capozzi         2. La Bimba – Bava      3. Celestina 3 – Campodonico     MONOTIPO BENETEAU FIRST 31.7 1. Arc en Ciel – Mori   2.      Hook – Roccatagliata   3. Il Pedrita – Manera

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.