Si chiude la Sailing World Cup di Abu Dhabi: gli italiani Cherin-Tesei in seconda posizione

Si concludono oggi le quattro giornate nella baia di Abu Dhabi che hanno visto il team italiano Cherin-Tesei impegnato nell’ISAF Sailing World Cup 2015.

Sono stati otto i team a scendere in acqua per la categoria 49er, di sep te nazionalità diverse, mentre la maggior parte degli equipaggi si sta concentrando per il Campionato mondiale in Argentina.

La Medal Race di oggi ha visto il team Cherin-Tesei chiudere la prova in terza posizione confermando gli ottimi risultati ottenuti durante le qualificazioni e permettendogli così di restare stabili al secondo posto, posizione che stavano presidiando già dal secondo giorno di regate.

“Siamo soddisfatti del risultato raggiunto – afferma Stefano Cherin –, le condizioni del vento sul campo oggi erano abbastanza stabili, attorno ai 17 nodi  con vento da terra, e a differenza dei primi due giorni abbiamo regatato all’esterno della baia. Abbiamo combattuto per il primo posto controllando gli avversari per difendere la seconda posizione e facciamo i complimenti ai ‘veterani’ austriaci sempre molto forti. In Argentina andremo con lo spirito di sempre, con la voglia di continuare a fare belle regate. Ringraziamo la Federazione, i nostri Yacht Club, Adriaco e Porto San Rocco, e gli sponsor Magic Marine, Armare, Rouji, Harken e Qui Conviene, che ci aiutano a portare avanti questa campagna olimpica per Rio”.

Il team guarda ora ai prossimi appuntamenti in programma: il Campionato Mondiale in Argentina in partenza il 9 novembre, la World Cup di Miami di inizio anno, e il Campionato mondiale Clearwater in Florida di fine gennaio 2016.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.