Si E’ Conclusa la 17° Edizione di Appuntamento in Adriatico

Si è conclusa nell’Arsenale di Venezia la 17^ edizione di Appuntamento in Adriatico, manifestazione nautica di Assonautica Nazionale, che in 44 tappe ha realizzato con una squadra di 14 barche a vela il grand tour dell’Adriatico toccando oltre quaranta porti di Slovenia,Croazia e per la prima volta Montenegro (Kottorr, Budva Bar), Albania (Durazzo, Valona-Orikum, Saranda) e Grecia (Corfù Marina di Guvia) e quelli delle nostre sep te regioni italiane risalendo l’Adriatico da Otranto a Venezia Questa 17^ edizione ha raggiunto due traguardi straordinari: per la prima volta è stato completato e chiuso “l’anello” dell’Adriatico inseguito da 17 anni e finora mai raggiunto a causa delle travagliate vicende politiche dei paesi dell’altra sponda adriatica, in secondo luogo l’innesco all’interno di questo tour di un percorso culturale di altissima qualità che lega insieme luoghi che rappresentano siti sotto la diretta tutela dell’Unesco da Aquileia a Parenzo,da Sebenico a Dubrovnick, da Butrinti ad Alberobello, alla splendida Cattedrale romanica di Trani e via via fino a raggiungere il nostro Arsenale veneziano. Scopo principale della manifestazione che nasce sotto il patrocinio del Forum delle Camere di Commercio Adriatiche e all’interno dell’Interreg 3 è quello di stimolare sempre di più lo sviluppo del turismo nautico in Adriatico e attraverso questo creare tra tutti i paesi che vi si affacciano quella comunità di intenti che mira oltreché alla pace anche agli scambi economici, culturali e sociali. La cosiddetta filiera della nautica da diporto ed il turismo nautico mettono in gioco l’economia a 360° vale a dire dall’agricoltura (la cambusa del diportista deve pur essere rifornita) ai servizi di alta qualità (si pensi all’alta tecnologia dei megayacht) chiamando in causa tutti gli operatori economici che dalla nautica e dal turismo nautico sono coinvolti.Ne fa fede l’accoglienza ricevuta in ogni località toccata nell’una e nell’altra sponda dell’Adriatico dove Camere di Commercio ed Enti locali hanno organizzato incontri tra operatori del sep tore tutti interessati e consapevoli che per essere competitivi sui mercati internazionali si deve giocare la carta dell’area vasta quella cioè dell’intero Adriatico nel suo complesso nella varietà dei suoi aspetti, delle sue splendide città e dei rispettivi territori.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.