Terminata la Regata Lunga per i Transpac 52

TERMINATA LA REGATA LUNGA PER I TRANSPAC 52, BREITLING MED CUP E PER LE IMBARCAZIONI IMS DEL CAMPIONATO DEL MEDITERRANEO IMS AUDI Nei TP 52 doppia vittoria per Caixa Galicia di Vincente Tirado, un sesto e un quarto posto per Orlanda OLYMPUS Nella classe IMS la classifica del primo giro nella seconda divisione vede al primo posto Man di Farneti seguito dallo spagnolo Forum Filatelico e da Punto SNAI di Lorenzo Bressani Punta Ala (Gr) –  1 giugno 2005 E’ arrivata attorno alle 15.15 dalla regata lunga di 160 miglia, partita ieri poco dopo le 11.30, la prima imbarcazione della classe Transpac 52 (Breitling Med Cup). Una regata con pochissimo vento dove le posizioni della flotta sono più volte mutate; il caldo ha messo a dura prova gli tutti gli equipaggi, apparsi molto provati al loro arrivo in banchina. La regata, come da bando di regata, era divisa in due parti, con un traguardo volante a metà del percorso, dopo 80 miglia (Punta Ala — Isola di Cerboli – Isola di Palmaiola – Isola di Montecristo – Isola dello Sparviero – Punta Ala). Due primi posti per lo scafo spagnolo Caixa Galicia di Vincente Tirado che incrementa il suo vantaggio sui diretti inseguitori portando a 9 punti il suo vantaggio sulla seconda imbarcazione in classifica generale. Due secondi posti per l’americano Jhon Coumantaros al timone del suo Bambakou che è stato l’unico avversario diretto di Caixa Galicia, in quanto il resto della flotta era molto distanziata. Un sesto e un quarto posto per Orlanda OLYMPUS di Alessandro Pirera con al timone Tommaso Chieffi e alla tattica Andrea Casale che non rende giustizia ad un ottimo equipaggio qual è quello dell’Orlanda Red Squadron. Non ha brillato nemmeno l’altro timoniere italiano in gara, Vasco Vascotto alla ruota dell’imbarcazione battente bandiera cilena Pisco Sour (quarto e sesto), che ieri era stato artefice di un’ottima prima parte di regata, in testa alla flotta per diverse miglia. Risultati poco convincenti anche per altri due big della vela internazionale: Paul Cayard su Atalanti XV ha ottenuto un sep timo e un terzo posto, gli stessi piazzamenti del campione neozelandese Russell Coutts su Lexus. Nella categoria IMS in gara per il titolo di Campione del Mediterraneo AUDI 2005 la regata è stata proprio estenuante: dopo il primo giro nella classe A ha preceduto tutti Man il Grand Soleil 42 Race di Farneti che ha preceduto i “gemelli” Forum Filatelico di Gonzalo Araujo e Punto SNAI  di Lorenzo Bressani (tattico Adrian Stead).

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.