The Wave, Muscat Trionfa Nell’Act 6 a Cardiff Davanti a un Pubblico Senza Precedenti

Con un afflusso di 120.000 spettatori durante i quattro giorni delle Extreme Sailing Series™ a Cardiff, presentate da Land Rover, il circuito ha registrato il pubblico più numeroso di sempre in sep te anni di storia delle Series. The Wave, Muscat è stato inarrestabile nell’ultima giornata, vincendo tre delle sep te prove disputate e lascia il Galles da vincitore della tappa. Il team omanita ora è di nuovo al comando della classifica ad un punto da Alinghi, e lo skipper McMillan è pronto ad affrontare fino alla fine la sfida per il titolo 2013: “Non possiamo permetterci di rilassarci dopo questa vittoria, abbiamo molto lavoro da fare. Sarà una sfida molto serrata fino alla fine della stagione, in Brasile”. Leigh McMillan e il suo equipaggio, composto da Musab Al Hadi, Hashim Al Rashdi, Pete Greenhalgh e Ed Smyth, hanno navigato senza difficoltà riuscendo ad impostare le loro regate nelle complicate condizioni di vento leggero. The Wave, Muscat è stato il team più costante, vincendo un totale di 11 prove nell’arco dell’evento. “Siamo stati molto veloci ad interpretare i salti di vento” ha raccontato in banchina McMillan “e probabilmente questo è stato un fattore determinante per il nostro successo. Eravamo molto determinati su cosa volevamo fare e i ragazzi hanno condotto molto bene la barca dandomi le informazioni di cui avevo bisogno. Dopo una buona partenza ad inizio giornata, abbiamo continuato a navigare bene e abbiamo preso le giuste decisioni fino all’ultima prova.” Mentre il pubblico si godeva una splendida giornata di sole, sul campo di regata il vento instabile e sempre più leggero con l’avanzare delle ore, rendeva le tattiche più complicate. In queste condizioni difficili, forse le più complicate della stagione, ogni errore è costato caro ai team, come ha potuto sperimentare Alinghi dopo una partenza errata nella seconda prova ed una penalità nella quinta prova per aver toccato una boa. Tornato a terra Morgan Larson, che sostituisce Ernesto Bertarelli al timone di Alinghi si è subito concentrato sui prossimi eventi: “Tra noi e The Wave, Muscat un team doveva passare in testa alla classifica, ed è toccato a loro. Ma abbiamo ancora due eventi davanti a noi e li affronteremo al meglio aspettando il ritorno di Ernesto.” Secondo i dati di SAP analytics, durante la prova finale a doppio punteggio, le prime tre posizioni cambiavano ad ogni manovra dei team e SAP Extreme Sailing Team ha fatto un buon lavoro nel contenere gli austriaci di Red Bull Sailing Team, guadagnando cosi il terzo podio della stagione. Il team debutante a Cardiff, ChinaSpirit, ha dimostrato di potersi confrontare con gli altri team concludendo la tappa al sesto posto ed ora è pronto ad affrontare il prossimo stop a Nizza, in Francia. L’equipaggio locale, Team Wales Land Rover, timonato dal giovane talento Dave Evans ha ricevuto il supporto di 120.000 spettatori: “E’ stata una grande manifestazione, che ha dato la possibilità all’enorme pubblico di Cardiff di vedere in azione queste barche e anche un equipaggio di velisti locali!” E’ stato un week end festoso al villaggio regate delle Extreme Sailing Series, nella baia di Cardiff, in cui i velisti hanno avuto anche la possibilità di portare la sfida dall’acqua alla terra affrontandosi faccia a faccia in gare di vogata alla DoomBar. Guarda il prodiere di Red Bull Sailing Team Graeme Spence affrontare la due volte medaglia olimpica Anna Tunnicliffe nella gara di speed rowing alla DoomBar. Lo spettacolo è stato completato infine con una esibizione dello SpeedDream team, con la leggenda della Vendée Globe Mike Golding, a bordo di una nuova e rivoluzionaria imbarcazione monoscafo ad altissime prestazioni. La flotta delle Extreme Sailing Series si fermerà a Nizza, in Francia, per l’ultima tappa europea del 2013, dal 3 al 6 ottobre. Extreme Sailing Series 2013 Act 6, Cardiff presentata da Land Rover classifica dopo 28 prove Posizione / Team / Punti 1 The Wave, Muscat (OMA) Leigh McMillan, Ed Smyth, Pete Greenhalgh, Musab Al Hadi, Hashim Al Rashdi 239 punti. 2 Alinghi (SUI) Morgan Larson, Anna Tunnicliffe, Pierre Yves Jorand, Nils Frei, Yves Detrey 225 punti. 3 SAP Extreme Sailing Team (DEN) Jes Gram-Hansen, Rasmus Køstner, Pete Cumming, Mikkel Røssberg, Nicolai Sehested 223 punti. 4 Red Bull Sailing Team (AUT) Roman Hagara, Hans Peter Steinacher, Matthew Adams, Simon Cooke, Graeme Spence 212 punti. 5 Realteam (SUI) Jerome Clerc, Bruno Barbarin, Tanguy Cariou, Cédric Schmidt, Thierry Wassem 180 punti. 6 ChinaSpirit (CHN) Phil Robertson, Garth Ellingham, William Wu, James Williamson, Nick Catley 162 punti. 7 GAC Pindar (NZL) Brad Farrand, Ian Williams, Thomas Hedegaard, Thomas Bentham, Tom Blampied 135 punti. 8 Team Wales Land Rover (GBR) Dave Evans, Chris Grube, Bleddyn Mon, Tudur Owen, Trystan Seal 125 punti. Extreme Sailing Series 2013 classifica generale dopo l’ Act 6, Cardiff presentato da Land Rover Posizione / Team / Punti 1 The Wave, Muscat (OMA) 46 punti. 2 Alinghi (SUI) 45 punti. 3 Red Bull Sailing Team (AUT) 37 punti. 4 SAP Extreme Sailing Team (DEN) 35 punti. 5 Realteam (SUI) 28 punti. 6 GAC Pindar (NZL) 26 punti. 7 Team X Invitational 21 punti. 8 Team Korea (KOR) 16 punti. © Lloyd Images

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.