Trapani Cento Cup

Ormai a pieno regime la macchia organizzativa della “Trapani Cento Cup” – A lavoro uno staff di prim’ordine con un bagaglio di esperienza maturato durante l’America’s Cup – Trenta i giovani volontari a supporto dell’organizzazione. TRAPANI, 29 sep tembre 2007- A pieno regime ormai la macchina organizzativa della “Trapani Cento Cup”, tappa di grado uno del circuito mondiale professionistico della ISAF (Federazione Internazionale della Vela), che dal 3 al 7 ottobre vedrà sfidarsi i migliori equipaggi ed i più famosi specialisti mondiali della tecnica di regata a match race. La base operativa è stata fissata presso la tensostruttura della banchina “ex sommergibili” del porto di Trapani (denominata adesso “Trapani Marina”) dove ha sede il Trapani Yacht Club, organizzatore dell’evento in collaborazione con il prestigioso Circolo Vela Gargnano (lago di Garda) e la VelaeVento Gestioni di Cesare Pasotti. Nelle prossime ore inizieranno i lavori per la realizzazione di una Club House (riservata alle attività dell’organizzazione) e di un “Village” aperto al pubblico che ospiterà iniziative collaterali all’evento velico, tra le quali anche dei talk show serali e delle night show. Lo staff operativo della manifestazione, coordinato da Cesare Pasotti, è composto da persone con alle spalle notevole esperienza in materia di organizzazione di eventi velici internazionali quali Maria Torrente, Brigida Genco, Giselda Abate e Giorgia Naso (le ultime due reduci da Valencia dove per alcuni mesi hanno fatto parte dell’AC Management che ha organizzato la Louis Vuitton Cup e la finale della Coppa America). Numerosi anche i collaboratori tecnici di supporto cui va aggiunta la preziosa opera di un gruppo di trenta giovani volontari con i quali già lunedì sera si avrà un primo incontro formativo. “Quello di cui disponiamo – sottolinea in proposito Roberto Culcasi, presidente del Trapani Yacht Club – è uno staff di prim’ordine, formatosi lavorando per l’A.C. Managent. Già nelle precedenti manifestazioni internazionali che abbiamo organizzato i componenti del nostro staff hanno dimostrato la loro notevole professionalità, pur lavorando spesso in condizioni molto difficili. Si tratta di elementi veramente preziosi, che ci invidiano anche a Valencia, tanto che due di loro hanno lavorato in Spagna per l’A.C.Management per tutto il periodo dell’America’s Cup”.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.