Tre centomiglia sul Garda

La 56a edizione della prova per i monoscafi, la MultiCento per i pluriscafi, la CentoPeople per tutte le barche da diporto. Il 9 sep tembre prossimo il Garda diventa la capitale europea della vela agonistica. Più di mille persone in gara. Gargnano (Brescia-lago di Garda) – La Centomiglia si fa in tre. Tre regate, il tradizionale giro del Garda che taglierà il traguardo delle 56 edizioni, la prima “MultiCento” per i poliscafi,  l’esordiente “CentoPeople” per le barche da diporto. Il 9 sep tembre prossimo il Benaco si animera con le sue oltre 300 vele, i multiscafi di “Waterworld”, gli equipaggi formato famiglia, circa 6 mila persone in gara. Sono le tante cose nuove della Cento 2006. Ci sarà anche una colonna sonora, la versione dei Beatlesaini d’Italia di “Yellow Sbmarine”, a 40 anni esatti dall’incisione di questa canzone da parte dei Beatles. 40 anni come 40simo Trofeo Riccardo Gorla, la mezza “Cento”, o meglio la 50Miglia, che si disputerà domanica 3 sep tembre per proseguire con una sep timana di eventi, il campionato tricolore Open del monotipo Asso 99, la grande festa del 9 sep tembre, una partenza unica per le tre nuove flotte. 56 EDIZIONE UN RECORD PER UNA REGATA ITALIANA  La 56a volta della Centomiglia, un record per l’Italia, si proporrà con la sua pattuglia di “monoscafi”, i maxilibera, i monotipi ed i cabinati. Come vuole la tradizione più classica si andrà su e giù per il lago, boe a Riva-Torbole e Desenzano, partenza, passaggio ed arrivo dal porticciolo di Bogliaco. Il Trofeo Conte Alessandro Bettoni e la Coppa del Presidente della Repubblica andranno come sempre al primo assoluto sulla rotta più lunga, i libera all’inseguimento del record, le possibili 6 vittorie per “Principessa” della coppia italo-austriaca composta dai timonieri Roberto Benamati e Joschi Entner. I colori italiani, e gardesani, difesi dal solo “Clandesteam” con il giovane gargnanese Carlo Fracassoli, tutti gli altri ad inseguire. Tre percorsi leggermente diversi per le varie lunghezze dei monocarena, in palio il Trofeo Regione Lombardia e il Trofeo Comune di Gargnano, bolina più corta per “Medi” e “Piccoli” fino a Malcesine, la boa di san Sivino (tra Moniga e Manerba) sempre e solo per i “Piccoli”. La prima Multi Cento presenterà in anteprima italiana i catamarani della “Volvo Extreme 40”, macchine volanti di 13 metri per 8 di larghezza, 5 uomini d’equipaggio, che hanno dato spettacolo tra una tappa e l’altra dell’ultimo Giro del mondo. A bordo ci saranno autentiche leggende della vela olimpica a cominciare da Randy Smyth, il californiano già “skipper” del trimarano di Kevin Kostner nel film “WaterWorld”, due medaglie olimpiche, vari titoli mondiali, l’America’s Cup del 1988.  La flotta sarà completata da altri trimarani di varie lunghezze, come dai Formula 20 costruiti dallo svedese Goran Mastroem, colui che sta allestendo il nuovo rivoluzionario albero di “+39”, quasi certamente i 18 Formula e Ht. I poliscafi stazioneranno nell’area del ex campo Ippico di Maderno e durante la sep timana daranno vita ad una prova esibizione proprio nel golfo madernese.  UNA CENTO PER LE BARCHE DA DIPORTO La “CentoPeople” sarà riservata agli scafi da diporto e crociera. Si correrà a vela bianche (senza spinnaker) e senza una classifica con premi a sorteggio (in palio numerosi viaggi a Capo Verde). Scatteranno con tutte le altre carene alle 8 e mezza di mattina del 9 sep tembre. Raggiunta l’isola dei futuristi, il Trimelone, scenderanno a Gargnano e Bogliaco per l’ultimo tratto di andata e ritorno e l’arrivo già nelle prime ore del pomeriggio. Più che una gara sarà la festa del lago e delle sue vele. Godra del patrocinio del Segretariato Sociale della Rai e vedrà in acqua gli scafi dei progetti Eos-la vela per tutti dell’Ospedale Sacro Cuore di Negrar, i ragazzi di Sostegno 70 del San Raffaele di Milano, Hyak on lus dell’Azienda Ospedaliera di Desenzano, i “2.4 metre” delle Paralympiadi altri ancora. Le dirette tv saranno garantite da Raisport sia su Raitre nazionale sia sul Satellite in tutto il Vecchio Continente, da Teletutto e Telenord in ambito provinciale.  S parte dunque dal 3 sep tembre con il trofeo Riccardo Gorla, in sep timana il Campionato Tricolore dell’Asso 99, la prova spettacolo della MultiCento nel golfo di Maderno, il 9 sep tembre con le sue tre Centomiglia, il 56simo capitolo della sua lunga ed infinita storia, le novità per le macchine volanti di “Waterworld” e gli equipaggi formato famiglia: tante Centomiglia per tutti.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.