Trofeo Grande Vela: Due Giorni di Competizioni in Acqua Pre America’s Cup World Series

Vela ma non solo. È il Trofeo Grande Vela, manifestazione connessa alla tappa napoletana dell’America’s Cup World Series, che si svolgerà sabato 13 e domenica 14 aprile 2013 nel Golfo di Napoli. Punti focali dell’evento restano lo sport e il mare ma con una novità: l’attiva partecipazione dei Circoli ed il coinvolgimento delle scuole campane. Un serbatoio di energie che viene messo in campo grazie alla cooperazione di più soggetti interessati: i Circoli Velici napoletani, la Direzione Scolastica Regionale, la Direzione Marittima della Campania e l’ACN. La manifestazione è stata presentata giovedì 28 febbraio durante la conferenza stampa svoltasi al Reale Yacht Club Canottieri Savoia. La due giorni pre America’s Cup sarà organizzata dal Comitato Promotore Grande Vela costituito da otto Circoli Velici campani che vantano un’antica tradizione e svolgono un ruolo centrale nel diffondere la cultura del mare: il Reale Yacht Club Canottieri Savoia, il Circolo del Remo e della Vela Italia, il Club Nautico della Vela, il Circolo Canottieri Napoli, il Circolo Nautico Posillipo, il Circolo Nautico Torre del Greco, la Lega Navale Italiana sezione Napoli, la SE.VE.NA Marina Militare. “Quest’anno i Circoli avranno una partecipazione attiva nella sep timana dell’America’s Cup” ha esordito Giuseppe Dalla Vecchia, Presidente del RYCC Savoia e del Comitato Promotore Grande Vela “Verrà dato ampio spazio alle scuole e la grande novità riguarda il Giubileo dei Circoli, ovvero la totale ospitalità offerta ai soci dei Club di tutto il mondo. L’anno scorso ho sofferto molto per l’assenza dei Club durante l’evento simbolo della vela, ma questa volta sarà tutta un’altra musica; sarà un week end all’insegna della vela a 360°. I Circoli organizzeranno la due giorni e gestiranno le iscrizioni”. Il Trofeo Grande Vela si svolgerà sabato 13 e domenica 14 aprile 2013: sabato sarà il giorno della “Velalonga”, regata dedicata alle imbarcazioni d’altura (si attendono oltre 200 yacht a vela), aperta ai velisti di tutti i Circoli del Comitato Promotore Grande Vela. Domenica è la volta delle regate degli AC45 lungo un percorso che partirà da via Caracciolo, passando per Pozzuoli e ritorno; i catamarani sfileranno per la “Coast Parade”: 23 km di palco naturale che permetteranno ad un pubblico ancora più vasto di ammirare lo spettacolo. Le regate si svolgeranno su campi di regata vicini alla costa, pensati per permettere al pubblico di vivere da vicino l’azione. I team lotteranno per un premio in palio di 50.000 euro. Sarà uno show in piena regola con il palcoscenico a mare e la platea a terra da Napoli, passando per Posillipo, fino al lungomare di Pozzuoli; da un unico lungo-costa si potrà godere dello spettacolo da punti di osservazione strategici disseminati nei punti di maggior contatto con la regata, dove saranno allestite attività di intrattenimento ed informazione che diventeranno luoghi di interesse ed attrattori verso il grande pubblico. “Il coinvolgimento dei luoghi dove la vela vive tutto l’anno e la partecipazione dei giovani: questi i due obiettivi su cui è concentrata la nostra attenzione – ha esordito Mario Hubler, amministratore unico dell’ACN – Il nostro intento è valorizzare il binomio sport/giovani in città. L’impegno con i Circoli è infatti promuovere e far vivere ai ragazzi lo sport della vela. Non ci interessa solo far vedere meglio le competizioni in acqua ma avvicinare in modo concreto a uno sport pulito”. Il Trofeo Grande Vela vedrà la partecipazione delle scuole di tutta la Campania per sensibilizzare i giovani sul tema vela, ambiente, sport e mare. Gli studenti più meritevoli che parteciperanno al concorso saranno premiati durante la Cerimonia di domenica 14 aprile e attraverso l’attivazione di corsi gratuiti promossi dagli otto Circoli; i ragazzi avranno, inoltre, la possibilità di vedere da vicino gli AC45. Anche quest’anno la richiesta di ospitare i sessanta vincitori sulla terrazza dell’Ambasciata, durante le regate, è stata accolta dal Console Generale degli Stati Uniti d’America a Napoli, Donald L. Moore: “L’anno scorso gli studenti hanno assistito alle competizioni nell’unico giorno di sole, il migliore di tutta le sep timana. Quel momento si è rivelato una bellissima esperienza di condivisione. Lo staff del Consolato lavorerà al meglio per collaborare, le ACWS e il Trofeo Grande Vela sono un importantissimo evento per la città e non solo. Napoli ha tutte le carte in regola per riuscire a regalare una sep timana di grande vela e le iniziative legate al Trofeo Grande Vela che coinvolgono le scuole e i giovani sono fondamentali per aumentare il numero di persone toccate da questo evento” – ha commentato Moore. Il Trofeo Grande Vela è organizzato dal Comitato Promotore Grande Vela d’intesa con l’ACN, con il patrocinio morale di Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli, Unione degli Industriali e Camera di Commercio; in collaborazione con la Capitaneria di Porto, l’Ufficio Sport Velico della Marina Militare Italiana, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania e Consolato Generale degli Stati Uniti d’America.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.