Trofeo Mercantile Leasing

Marina di Pisa Doppio appuntamento per tutti gli appassionati di vela domenica 12 dicembre nelle acque di Marina di Pisa con il Trofeo Mercantile Leasing – Campionato Invernale Toscano Vela d’Altura. Lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, infatti, organizzerà due regate: la prima prova (con partenza prevista alle ore 10) sarà valida come recupero del Trofeo 4 Mori (in programma a Livorno lo scorso 28 novembre ma rinviato a causa delle avverse condizioni meteo) mentre la seconda impegnerà gli equipaggi nel tradizionale Trofeo Marinanova, tappa conclusiva del Campionato Invernale 2004. Anche quest’anno, infatti, il Campionato Invernale, organizzato dal Comitato dei Circoli Toscani al quale appartengono il Circolo Nautico Livorno, il Club Nautico Versilia, la Lega Navale Italiana di Viareggio, lo Yacht Club Livorno e lo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa è stato articolato su cinque manches: la Coppa Club Nautico Versilia, la Coppa LNI di Viareggio, la Coppa Savino del Bene, il Trofeo 4 Mori e il Trofeo Marinanova. Il Campionato Invernale concluderà il circuito del Trofeo Mercantile Leasing 2004 iniziato con il Campionato Primaverile e proseguito con il Trofeo Ammiraglio Francese: la premiazione delle regate invernali e l’assegnazione del Trofeo Mercantile Leasing ai vincitori assoluti di classe del Campionato Toscano Vela d’Altura, si svolgeranno domenica 19 dicembre a Viareggio presso le sale del Club Nautico Versilia. Dopo le prime tre prove disputate la classifica provvisoria vede al comando nella Classe Ims il GS 40 Ulixes di Domenico Mei (Lni Vg) seguito dal First 40.7 Entropia di Lapo Bianchi (CNPM), dal First 36.7 Phantomas di Carlo Potestà (YCRMP) dall’X332 sport Spike Plus di Pasquale del Bene (CNL) e dal Vismara 40 Querida di Marco Serpi (Lni Vg). Nella Classe Irc invece, è il GS 40 Sanira di Luigi Gabbanini (YCRMPisa) ad aggiudicarsi la prima posizione provvisoria. Seguono nell’ordine il GS 35 Shadow di Piero Lastrucci (Lni Vg-primo del Gruppo B), l’Este 39 Pestifera di Ferrari (CNV), l’Elan 37 Dolcenera di Ciceroni (Lni Pisa) e l’Imx 40 Canapiglia di Pierre Hamon (YCL). Ed infine nella classe Libera è Moby Dick di Damante (CNL) a giudare la classifica provvisoria davanti al GS 34 Galeone di Giuntoli (Lni Vg), all’Orca 43 Kumbaya di Farneti, allo Scampi 31 Isabella II di Ambrogio Brambillasca (primo nel Gruppo B) e allo Zigurrat Biodegradabile di Massimiliano Barsotti (Lni Pisa). Domenica 12 dicembre alle ore 19 presso l’Hotel Rex di Antignano si svolgerà, invece la premiazione della Coppa d’Oro Savino del Bene che quest’anno ha visto imporsi l’Ims Ulixes di Domenico Mei (LNI Vg), l’Irc Shadow di Piero Lastrucci (Lni Viareggio) timonato da Mauro Topazzini, e il Libera Pierrot Lunaire di Enrico Scaramelli (YCRMP).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE