Un Mare di Vele: Shoshoza su Tutti Alla Velanonga.

Poco più di 90 minuti sono bastati a Shosholoza per percorrere le 15 miglia del suggestivo percorso che il Comitato di Regata della XXIV Velalonga ha predisposto nel Golfo e che è stato teatro di un’edizione straordinaria. Record di partecipanti, record di pubblico che ha affollato i vari punti di osservazione, emozione per la presenza di uno scafo di Coppa America, che ha fatto sognare velisti e sportivi napoletani in una sep timana da incorniciare. Condizioni ideali di vento e di mare quando alle 11,30 la barca giuria ha dato il via alla regata, in gara 230 barche divise in sei categorie in ragione della loro lunghezza che dopo aver tagliato la linea di partenza, hanno doppiato il Capo di Posillipo e di Nisida per raggiungere una boa posizionata davanti al Pontile Nord di Bagnoli, ritorno poi verso Napoli e linea d’arrivo a Via Caracciolo davanti ad una folla di appassionati e di curiosi che hanno potuto così seguire le fasi salienti della regata. Emozionato tutto l’equipaggio comandato dal napoletano Paolo Cian e felice il patron del team sudafricano Salvatore Sarno che con tanto impegno ha reso possibile la presenza di Shosholoza a Napoli. Dopo Shosholoza che ha fissato un tempo che sarà sicuramente un valore di riferimento per gli anni a venire, si sono classificati nell’ordine E’ Meglio di No e Trimpili. Da segnalare la presenza in acqua di un equipaggio interamente femminile con a bordo Giovanna Capone, Elena Masullo e Nunzia Carrano allenate da Dario Desiderio. Il nutrito programma di questa edizione della Velalonga ha avuto il suo gran finale la sera alle 18,30 con la cerimonia di premiazione che si è tenuta sul palco allestito nel villaggio dell’ospitalità. Grande l’impegno organizzativo profuso dalla L.N.I., con la sua Presidente, Rosaria Rosini impegnata in prima linea insieme a tutti i soci del sodalizio del Molosiglio, nell’attuazione di un progetto che ha saputo unire sport, solidarietà, animazione e amore per il mare. La Velalonga è organizzata dalla L.N.I. di Napoli in partnership con la Marina Militare Italiana, con la collaborazione tecnica e professionale di Easy Yachting e Makers, e gode del sostegno e del patrocinio morale della Regione Campania, della Provincia di Napoli, del Comune di Napoli, dell’Autorità Portuale, de “Il Mattino”, della collaborazione della Capitaneria di Porto, del Corpo dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e della Polizia Municipale, nonché delle aziende sponsor che con il loro contributo hanno reso possibile l’effettuazione dell’evento.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.