bannermercury

V Rally Motonautico “dei Canottieri Napoli”

Il Rally: Il circolo Canottieri Napoli ha indetto ed organizzato il V Rally Motonautico “Dei Canottieri Napoli” per il 23/24 sep tembre, gara di regolarità approvata dalla F.I.M. e valevole quale prova di Campionato Italiano di Regolarità.Il Rally si è svolto secondo il regolamento della F.I.M. e della U.I.M.: ad esso hanno partecipato imbarcazioni da turismo, fuoribordo o entrobordo, di ogni dimensione e  potenza  in possesso dei requisiti prescritti dall’attuale legislazione. Al Rally che si è tenuto nella giornata di sabato 23, è seguita la premiazione domenica 24 nel corso di una Cena presso il Circolo Canottieri alla quale hanno partecipato autorità cittadine e personaggi del mondo dello sport. Il percorso di massima del Rally è stato: Napoli (Molosiglio) – Secca Cavallara – Capo Miseno – Canale di Procida(Boa Luminosa) – P.ta Pioppeto Barca – Capo Bove – Boa Formiche Vivara – P.ta Mezzogiorno – P.ta Solchiamo – P.ta Pizzico – Cala S.Antonio (Arrivo Primo sep tore km. 33, 295) – Procida – Capo Miseno – Secca Cavallara – Preta Salata – Mergellina(colonna Spezzata) – Castel Dell’Ovo – Canottieri Napoli (Arrivo Secondo sep tore km. 22,770). I Vincitori: I primi sei in ordine d’arrivo sono stati: 1.De Angeli V.-De Magistris L. con l’imbarcazione Meg ; 2.Gomez Paloma R. e V. con l imbarcazione Punta Epitaffio; 3.Squillace M. e V. con l’imbarcazione Performance; 4. Accinni F. Cacace V. con l’imbarcazione Alè Chicco Pupa; 5.Gaeta P. De Rosa T. con l’imbarcazione Faurema; 6.Tedeschi A. Acanfora S. con l’imbarcazione Bullet; Le curiosità: Il Rally ha avuto anche dei momenti goliardici come un brindisi sulla barca del presidente del Circolo Canottieri Giancarlo Bracale durante la sosta a Procida. Nonostante cio’ il Rally ha mantenuto la sua serietà: si racconta di un giovane cronometrista che ha rischiato di farsi molto male tra gli scogli davanti a Castel Dell’Ovo per prendere con piu’ precisione i tempi dei passaggi delle imbarcazioni. Dopo poco ha ricevuto l’indelebile soprannome di “Dimensione Avventura”! Le dichiarazioni:   “Questo Rally, che ha una grande tradizione, – dichiara il Presidente del Circolo Canottieri Napoli Giancarlo Bracale – ha rappresentato un momento per fare avvicinare anche i neofiti alla Motonautica.” “Non dimentichiamo, poi,- aggiunge il consigliere alla motonautica Giuseppe Locantore – che al Circolo Canottieri Napoli sono nati campioni in questo sport come Gioffredi e Di Meglio che hanno ottenuto titoli nazionali, europei e mondiali.”

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.