Va in Scena a Miami la Gold Cup Melges 32

Si scaldano i motori della Gold Cup Melges 32, che si terrà a Miami presso lo Yacht Club Lauderdale a partire da oggi e fino al 4 dicembre. Diciannove equipaggi sulla linea di partenza per quello che – dopo il Mondiale – è l’appuntamento più atteso e amato della classe. I team si affronteranno su uno dei campi di regata più tecnici e interessanti con un meteo che preannuncia splendide condizioni con vento deciso da nordest, onda e temperature estive. Otto le prove in programma su tre giorni a disposizione del Comitato, con un massimo di tre prove da correre venerdì e sabato e due la domenica. L’ingresso dello scarto è previsto dopo la conclusione della sesta prova. Tutte le regate saranno su percorso a bastone e basteranno tre manche per rendere valida la Gold Cup. La Gold Cup segna anche l’inizio di una lunga stagione di regate che si svolgeranno a Miami fino a marzo e sarà intitolata Midwinter Championship Series. Dopo la Gold Cup i Melges 32 saranno infatti impegnati anche nella Key West Race Week (15-20 gennaio) e nel Miami Championship (2-4 marzo): un trittico veramente mozzafiato. Osservando la entry list sembra che tutti i migliori non abbiano voluto mancare all’evento. C’è infatti il vicecampione del mondo Samba Pa Ti di John Kilroy, che quest’anno si affida alle chiamate tattiche dello specialista per antonomasia della classe Melges, Lorenzo Bressani, che sostituisce l’altro triestino Vasco Vascotto. Non mancherà Argo dell’armatore Jason Carroll, vincitore della Copa del Rey e campione americano in carica, con Cameron Appleton alla tattica. Nelle vesti di outsider si potrebbe calare il ventunenne Ryan DeVos, campione nordamericano 2011, che sul suo Volpe ha chiamato Ed Baird alla tattica. Chi invece dovrà difendere il titolo sarà Ramrod di Rod Jabin, che si affiderà al tattico campione del mondo Chris Larson. Sul fronte europeo, dalla Gran Bretagna un gradito ritorno ai campi di regata è quello di Ngoni di Tony Buckingham. E sempre dal Regno Unito arriva anche Red di Joe Wood (Paul Goodison alla tattica), che è stato uno dei protagonisti del 2011, ma a cui il quarto posto nella ranking list mondiale sta stretto. A tenere alti i colori italiani – dopo la defezione di Mascalzone Latino – ci penserà il vincitore delle Audi Sailing Series 2011 Fantastica di Lanfranco Cirillo. In pozzetto il trio Michele Paoletti, Dede De Luca e Claudio Celon tra i “pro”, cui si affiancano Raimondo Tonelli, Eros Paghera, Enrico Verdinelli e Manuel Gubellini. Entry List 1.) Phil Lotz/Eric Doyle, Arethusa 2.) Jason Carroll/Cameron Appleton, Argo 3.) Joel Ronning/Bill Hardesty, Catapult 4.) Malcolm Gefter/John Mollicone, Celeritas 5.) Dalton DeVos/Jonathan McKee, Delta 6.) Lanfranco Cirillo/Michelle Paoletti, Fantastica 7.) Robert Hughes/Tovar Mirsky, Heartbreaker 8.) Mark Plaxton/Anthony Kotoun, INTAC 9.) Alex Jackson/Charlie McKee, Leenabarca 10.) Steve Rhyne/Johnny Lovell, Mojo 11.) Tony Buckingham, Ngoni 12.) John Taylor/Andy Green, Ninkasi 13.) Benjamin Schwartz/Chris Rast, Pisces 14.) Rod Jabin/Chris Larson, Ramrod 15.) Joe Woods/Geoff Carveth, Red 16.) John Kilroy/Lorenzo Bressani, Samba Pa Ti 17.) Geoff Pierini/Phil Werheim, Sicktrix32 18.) Ryan DeVos/Ed Baird, Volpe 19.) Steve Howe/Morgan Larson, Warpath IN EUROPA Accanto alle regate americane, continua anche in Europa l’attività invernale. Tre sep timane fa il primo evento delle Merchbanc Barcelona Melges 32 Winter Series ha visto in acqua sep te barche, grande agonismo nonostante il vento leggero e una piacevole atmosfera di festa a terra. Da sottolineare la presenza a Barcellona di cinque nuovi potenziali armatori, un chiaro segnale dell’interesse che si muove intorno alla classe Melges 32. Per rivivere i momenti salienti di questo meraviglioso fine sep timana è imperdibile il video postato sul sito delle Winter Series (http:/www.merchbancbarcelonawinterseries.com/es/videos/index/1). La prossima tappa spagnola è in programma per il 16-18 dicembre e ancora più barche sono attese per riuscire a sconvolgere la classifica provvisoria, che vede Team Bros, Bribon Movistar e Robertissima sul podio. La terza e la quarta tappa si terranno invece il 27-29 gennaio e il 24-26 febbraio. Il programma ufficiale prevede una regata di prova il venerdì e un massimo di cinque prove nel weekend, con premiazione immediatamente a seguito della conclusione dell’ultima regata. Ph. Joy Dunigan

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.