Vele Latine a Castelsardo per il “tntvelalatinacircuit2001”

Un buon numero di vele latine da Stintino e Porto Torres ha raggiunto Castelsardo per partecipare alla terza prova del TNTVelaLatinaCircuit2001 che si terrà il 9 e 10 giugno nelle acque antistanti l¹antica cittadella a cura dello Yacht Club Sassari e dell’A.VE.LA con il patrocinio determinante dell’assessore provinciale al turismo Giannetto Satta e del Comune di Castelsardo. I giovani dell’Istituto Nautico di Porto Torres che stanno effettuando uno stage dedicato al TNTVelaLatinaCircuit2001, condurranno il proprio nuovo gozzo Camilla , che in occasione dello sfortunato tentativo di raggiungere Porto Rotondo, due sep timane fa, di fronte al forte mare di levante ha dimostrato ottime qualità marine. L’equipaggio del nautico è formato da Alberto Manunta, Fabio Scarpa, Arturo Simile, Gianuario Cabitta,Fabrizio Sanna, Stefano Medda, Vincenzo Bellomo, Andrea Mangiapia. La lancia Auriga di Lorenzo Nuvoli ha fatto punteggio nella tappa di Porto Rotondo e rinnoverà a Castelsardo la sfida con Anna la deliziosa lancetta d’epoca di Marco Acciaro che deve difendere, nella classe lance, il primato nella classifica del circuito. Fra gli armi portotorresi non mancheranno il veliero Asinara Libera di Giancarlo Acciaro (che andrà a sfidare la nuovissima Terranoa 2000 di Olbia condotta dal carpentiere-armatore Nardino Fois) ma anche il gozzo San Vincenzo- Cormorano Marina e le guzzette Chiara di Francesco D’Ascanio,Cormorano dell’Istituto Isogea e Futura di Andrea Giau. Da Stintino è già arrivata una nutrita flotta comprendente Zio Silvestro di Stefano Garau, già protagonista a Saint- Tropez ai primi di maggio, il magnifico gozzo VANESSA di Francesco Caracciolo, le guzzette GROVIERA di Adriano Murgia e ANNA di Eugenio Denegri, una delle più veloci imbarcazioni stintinesi, ed il fascinoso gozzo AQUILA DI MARE di Antonello Scano mentre la novità sarà costituita dalla nuova lancetta di Antonello Greco, appena armata e non ancora battezzata. La classe G-monotipo sarà rappresentata da la Guzzetta del consorzio Guzzetta. La flotta di casa sarà rappresentata dagli scafi castellanesi San Tommaso di Giuseppe Brotzu e Enea di Giovanni Spezziga: il 1 Trofeo Città di Castelsardo costituirà dunque una vera sfida fra le marinerie del Golfo dell’Asinara, con la scomoda presenza degli equipaggi di Sant’Antioco con Eos e Marinella e Olbia con Terranoa 2000 e Lavinia ben intenzionate a dare battaglia. Il TNTVelaLatinaCircuit2001, 1a stagione internazionale dedicata all’antichissimo armamento simbolo del Mediterraneo, farà tappa stavolta all’ombra della suggestiva rocca castellanese: IL COMUNE, LA PROLOCO, E GLI OPERATORI TURISTICI L’ASSOCIAZIONE CONFRONTO E CONCRETEZZA E LA GUARDIA COSTIERA AUSILIARIA DI CASTELSARDO hanno allestito un interessante programma di contorno al raduno, comprendente spettacoli folcloristici e stand allestiti sul porto, autentico centro delle manifestazioni, dove sarà possibile, grazie all’entusiasmo dell’Associazione Arte Cultura e Società, collezionare un annullo speciale delle Poste disegnato da Carlo Antero Sanna.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.