Vendee Globe: Chi Prendera’ il Vento per Primo?

endee Globe. Mentre “PRB” continua la sua rotta a Nord e mantiene la sua prima posizione con 56 miglia di vantaggio, Ellen MacArthur si è posizionata 46 miglia più a Est per cercare di guadagnare qualche prezioso miglio sul leader. La domanda che tutti si pongono ora, per tutti intendiamo gli skipper innanzi tutto, è chi dei due riuscirà a prendere per primo il vento da Ovest previsto nella zona. Ieri, grazie al vento debole e al mare calmo, Ellen è riuscita a sistemare alcune piccole avarie e a preparare la barca per quando dovrà affrontare venti più tesi, alla fine dei lavori la skipper inglese ha informato il team a terra che “Kingfisher” è in condizioni tali da poter rendere al 100%. I sistemi di alta pressione sono in continua evoluzione e questo agevola le barche inseguitrici, infatti, al rilevamento di ieri “Activewear” si trovava a poco più di 400 miglia dal leader e “Sill” a 260. Il vantaggio dei due inseguitori del duetto di testa sta nel fatto che a differenza di Ellen e di Mich non dovranno attraversare la zona di calma che sulla stessa rotta hanno precedentemente incontrato i due leader. In questa fase della regata un piccolo errore tattico potrebbe significare una perdita di miglia preziose, come abbiamo visto il gruppo di testa tende a compattarsi e questo significa che Michel Desjoyeaux e Ellen MacArthur, tra loro sempre più vicini, non possono davvero permettesi errori di nessun tipo. Ellen sta tentando il tutto per tutto e dall’ultimo rilevamento di ieri la sua scelta sembra averle dato ragione, infatti, nonostante le 56 miglia che la separano da Michel, rispetto all’arrivo a Les Sables D’Olonne il suo svantaggio è di sole 15 miglia.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE