Vertici Acn in Visita al Quartier Generale delle World Series America’s Cup

Primi catamarani in acqua e intanto il villaggio aperto al pubblico, che sarà inaugurato sabato 7 aprile, presenta contenuti sempre più validi. Quasi esaurite le richieste per le imbarcazioni nel campo di regata Napoli, 2 aprile 2012 – Passeggiata nel cuore del villaggio tecnico per i vertici di ACN. L’amministratore unico della società di scopo che gestisce le World Serie dell’America’s Cup, Paolo Graziano, ha accompagnato il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, a visitare l’area tecnica che ospita i team. In fase nettamente avanzati i lavori di allestimento, che comprendono anche l’aria del villaggio pubblico, tanto da consentire ad alcuni team di scendere in acqua già oggi. “Siamo soddisfatti dei tempi operativi e soprattutto dall’entusiasmo che si vive sia a Napoli, sia fuori città – ha detto Paolo Graziano – basti pensare che nel solo weekend abbiamo avuto oltre 120mila contatti sul sito ufficiale e che la richiesta di partecipazione è in crescita costante”. Anche il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, ha espresso il suo entusiasmo: “Il vento della Coppa America spazzerà via le nubi che in questi anni si erano addensate su Napoli. Durante il sopralluogo ho avuto la certezza della bontà di questo evento, che sarà il punto di partenza per il rilancio di tutto il Golfo di Napoli, un’area turistica unica al mondo”. Intanto negli oltre 3000 metri quadri espositivi del villaggio aperto al pubblico, in Villa Comunale, prende corpo la speciale area Food, curata dalla Camera di Commercio, che vedrà l’allestimento di ben 8 stand espositivi delle eccellenze enogastronomiche campane, ma anche un ampio spazio show cooking, con degustazioni, che sarà animato dai migliori chef campani. L’esposizione del Public Event Village ospiterà anche un’area mostre, stand di grandi sponsor, tra gli altri, Puma, Moet, Emirates e Luis Vuitton, senza dimenticare i partner nazionali TreniItalia, Vodafone e Ferrarelle, i partner media Corriere dello Sport, TuttoSport, Radio Kiss Kiss e Class Editori, oltre ad una superficie espositiva organizzata dall’ Unione Industriali di Napoli sulle eccellenze artigianali della Campania come gli orafi e il corallo e agli stand delle tre Istituzioni: Regione Campania, Provincia di Napoli e ovviamente Comune di Napoli. Uno dei punti di grande attrazione sarà poi l’area spettacoli che avrà il palco allestito alla Casa Armonica, realizzata in ghisa e vetro dall’arch. Enrico Alvino (1877) e da poco restaurata dall’arch. Alessandro Mendini, che ospiterà sia al suo interno che all’esterno, diversi artisti e gruppi musicali. Il Public Event Village, sarà inaugurato sabato 7 aprile alle ore 11.30 e resterà aperto sino alla sera alle 24, mentre dal giorno 8 al 15 aprile, giornata conclusiva della manifestazione, osserverà un orario continuato dalle 10 del mattino alle 24. Grande il riscontro del pubblico all’iniziativa delle imbarcazioni ufficiali dell’organizzazione, ad un costo compreso tra i 40 e i 50 euro a biglietto, per seguire in mare le regate. Gli imbarchi sono al molo Lauro a Mergellina 1/30 prima dell’orario di gara e allenamento. In solo due giorni le richieste hanno raggiunto l’80% della disponibilità di imbarco (circa 1000 posti), tanto da prevedere altre 3 barche. Offerta limitata sino ad esaurimento disponibilità, per informazioni e prenotazioni: i numeri sono 081 5752442 – 081 282493 /infoline 347-7360412 e 340 3450707 e il sito www.acnapoli.org. I punti vendita a Napoli: Fancy Ttour (Via Petrarca 161) e Travel Service (Piazza Garibaldi 73)

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.