Vieni a Provare gli Strumenti Garmin Direttamente in Barca

Il 13 e 14 marzo a Porto Baseleghe si potranno provare in navigazione gli strumenti di punta di Garmin: chartplotter, fishfinder e gli innovativi piloti automatici Il 13 e il 14 marzo a Porto Baseleghe, in provincia di Venezia, sarà possibile provare alcuni strumenti Garmin di ultima generazione installati a bordo del fisherman PRO-LINE 23 e di diversi scafi dei cantieri CAPELLI. Un week end particolarmente interessante per gli amanti della pesca e di tutti i skipper e comandanti che vogliono “toccare con mano” tutte le potenzialità delle strumentazioni di Garmin I visitatori potranno apprezzare e scoprire le incredibili funzioni della cartografia BlueChart® g2 di Garmin, caricata sul potente chartplotter GPSMap® 5012 dotato di schermo da 12,1″ ad altissima risoluzione con interfaccia touchscreen, in grado di esaltare le viste prospettiche della costa e le spettacolari immagini satellitari. Il GPSMap® 5012 è uno degli strumenti di punta della gamma che può diventare il cuore della rete di strumenti Garmin Marine Network. Il modello installato a bordo delle imbarcazioni disponibili per il test drive, è interfacciato con il modulo ecoscandaglio GSD 22 da 2kW e con l’autopilota GHP 10, facile da installare e semplice da utilizzare, ma dotato di funzioni innovative per il sep tore nautico come il sistema brevettato Shadow Drive™ che consente al comandante correzioni di rotta in caso d’emergenza senza nemmeno schiacciare un pulsante, potendo così virare per. evitare un ostacolo senza prima dover disattivare lo strumento che, a manovra ultimata, rientra automaticamente in funzione. Il GHP10 è dotato inoltre di un sensore giroscopico che rende la navigazione più confortevole diminuendo le correzioni dell’angolo di barra ed evitando così rollii e bruschi passaggi sull’onda. L’autopilota GHP 10 è l’unico in grado di governare anche in retromarcia, una funzione utile anche a chi, durante una battuta di pesca, è in pozzetto a recuperare la preda e deve anche tenere sotto controllo la barca ed è inoltre già programmato con percorsi pesca preimpostati – zig/zag, cerchio, inversione a “u”, orbita, recupero uomo a mare, quadrifoglio. Sempre a disposizione dei visitatori ci saranno alcune imbarcazioni con installati i nuovissimi chartplotter combinati GPSMap® 421s 521s e 526s, dotati di modulo sonar digitale integrato e con schermo ad altissima visibilità di tipo QVGA da 4″, per il 421s, e da 5″ per gli altri due. Un nuovo potente processore permette di scorrere da una funzione all’altra con un’altissima velocità di passaggio tra i diversi livelli di zoom. Tutti impermeabili IPX7 e con ricevitore GPS con antenna integrata ad alta sensibilità hanno il trasduttore a doppia frequenza incluso e sono dotati anche di porta di connessione NMEA 2000. Il 421s e il 521s integrano un ecoscandaglio da 500W in grado di raggiungere in condizioni ideali 450 metri di profondità. Il 526s invece integra un ecoscandaglio digitale da 1 kW RMS in grado di raggiungere 600 metri di profondità in condizioni ideali. Appuntamento il 13 e il 14 marzo a Portobaseleghe, a Bibione Mare, Via della Laguna, 12 30020 Bibione Pineda (VE) Per informazioni: tel. 0431 43686. Durante le giornate si potrà usufruire anche della club house per un drink.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.