40HP and Active Trim Pack - Testa (970x160)

VINCONO I RAGAZI DELLA REPUBBLICA CECA IL MEETING GIOVANILE RS FEVA

GARGNANO-  In un Garda ricco di eventi internazionali velici tutti riservati ai giovanissimi si è inserito, per il primo anno, il nuovo “Easter Meeting” del doppio rs Feva che completa così il quadro delle regate riservati alle varie flotte con l’Optimist (con quasi 900 barche a Riva), l’Europe (a Torbole), il 29Er (ad Arco), il Laser (a Malcesine). 

Il Circolo Vela Gargnano e la classe internazionale del doppio Rs Feva hanno proposto una nuova regata, il tutto dopo il Campionato d’Europa, corso sempre a Gargnano nel 2015, nell’ambito dei grandi eventi di Regione Lombardia per Expo. Per questa prima, che vede coinvolta così anche la riva lombarda del più  grande e navigato lago d’Europa, sono arrivati quasi 50 equipaggi in rappresentanza di varie nazioni, prima su tutte le nazionali giovanili di Malta e della repubblica Ceca. Il lago ha risposto con tre bellissime giornate ,tutte caratterizzate dalla brezza dell’Ora, il vento termico del Benaco, l’ideale per questi ragazzi alle prese, per molti, con la prima barca in doppio della loro carriera velico-agonistica. Tra le iniziative di contorno c’è stato il nuovo test della maglietta Xeos (azienda leader nel sep tore della telemedicina), un capo d’abbigliamento in grado di monitorare 9 parametri vitali di uno skipper. L’esperimento, il primo in ambito mondiale, si è svolto inizialmente proprio con u equipaggio della classe Feva e nella secondo giornata a bordo di un Dolphin del team “Aron”, cabinato di 8 metri di lunghezza della scuola velica del Circolo Vela Gargnano.

 

CHI HA VINTO

 

Nove regate ed a vincere sono i ragazzi della Repubblica Ceca con Cermak-Kostal che battono (un solo punto di differenza) i connazionali Dobry-Dobra. Si tratta di due equipaggi di punta della loro nazionale, seguiti dal tecnico della squadra della repubblica Ceca. Buoni terzi sono Mattia Zinetti e Davide Carbonelli di Toscolano-Maderno,  che nella prima giornata guidavano la classifica. Quarti sono Francesco Ferri e Nicola Bolognini del Circolo Vela Sarnico, poi i salodiani Giovanni Boletti e Stefano Draug (Canottieri Garda), i ragazzi di Michele Pasotti. Al 6° posto troviamo Forasacco-Draug del Circolo Nautico Brenzone, 7° Carlotta Ghizolfi con Antonio Di Leo di Marina di Carrara, 8° Francesco Zanola e Giovanni Ligasacchi, altri della Canottieri Garda, 9° Caterina Ridolfi e Irene Baraldi del Circolo romagnolo del Savio, 1o° l’equipaggio di Malta con Parnis-Seychell. L’appuntamento con il 2° Meeting è già fissato per la Pasqua 2017.

 

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.