RIVA. Lo skipper gardesano Matteo Giovanelli (CVT Maderno) al timone del monotipo “Flying Star” (carena a bulbo ispirata ai 18 piedi australiani) ha vinto la prima tappa della 18a Trans Benaco Cruise-Trofeo Garda Blu, regata “long distance” sulle acque del lago di Garda promossa dal  Circolo Nautico Portese che ha portato i quasi 90 partecipanti da Portese a Riva del Garda. Secondo è giunto sul traguardo “Mediatel”, il cabinato classe Zero armato da  Franco Zambiasi (CV Gargnano) con terzo e quarto altri due Flyng Star affidati a Molinari (lago Maggiore) e Bazoli (VC Campione). In 5′ posizione è finito “Boheme”, un Solaris 36 condotto dal campione olimpico trentino Gianni Torboli. Di seguito trovano spazio la flotta degli Asso 99 con l’affermazione di tappa per Satanasso del veneto  Brighenti (YC Acquafresca) che precede Chica Loca di Carlo Fracassoli (CV Gargnano).  Domani, domenica, si corre il ritorno verso Portese con partenza alle 8.30 ed arrivo al porticciolo di Garda Blu dopo circa 20 miglia di navigazione.