Volvo Cup D-one: Incredibile Tom Slingsby, Scuffia e Poi Vince

Ancora uno splendido duello tra l’australiano Tom Slingsby e l’inglese Nick Thompson nella seconda giornata della D-One Gold Cup alla Fraglia Vela Riva del Garda. Ora sui 16 nodi, poi calata a 12 nella seconda prova. Slingsby vince la prima prova addirittura riuscendo a recuperare dopo una scuffia nella prima poppa. Nick Thompson vince la seconda ed è in testa alla classifica dopo 4 prove. Ancora un’ottima giornata per Andrea Casale (3-4, quarto in classifica). Fabio Toccoli, ottavo, secondo degli italiani. Riva del Garda, 29 luglio- Il lago di Garda trentino ha assistito oggi a una prova eccezionale di Tom Slingsby. Nella prima prova odierna (terza della D-One Gold Cup), con vento da sud sui 16 nodi l’australiano, campione del mondo Laser in carica, è scuffiato nella prima poppa mentre era in testa ma è riuscito comunque a vincere la prova, recuperando tre posizioni grazie a un’eccezionale velocità in bolina e una perfetta conduzione in poppa, con il suo D-One lanciato a 16 nodi di velocità. Una manifestazione eccelsa di conduzione e tecnica per un velista di altissimo livello. Dopo la scuffia di Slingsby, in testa era passato il genovese Andrea Casale, secondo alla boa di bolina, che è poi stato superato alla fine della seconda bolina. “Questi vanno come caccia”, ha detto Casale, “ho dato tutto e devo dire che regatare contro questi ragazzi è davvero un piacere”. Nella prima prova, Casale ha concluso terzo, dietro allo stesso Slingsby e all’inglese Nick Thompson. Bene tra gli italiani Giuseppe Pontremoli, sep timo. Per la seconda prova, l’Ora è calata sui 12 nodi ma non è diminuito il duello tra Slinsgby e Thompson. Questa volta ha avuto la meglio l’inglese, che ha superato l’australiano nel corso della seconda bolina. Terzo posto per l’altro inglese Ivan Gaspic, campione europeo Finn in carica. Quarto Andrea Casale e quinto il croato Ivan Gaspic. Bene in questa prova Giorgio Poggi e Fabio Toccoli, rispettivamente sep timo e ottavo. Nono Uberto Crivelli Visconti. In classifica generale, dopo 4 prove con uno scarto, in testa è Nick Thompson (1-2-2-1) con 4 punti, stesso punteggio di Tom Slingsby (3-1-1-2). Terzo è Giles Scott (2-4-4-3). Quarto Andrea Casale (4-3-3-4). Quinto l’altro inglese Charlie Cumbley. Tra gli italiani ottavo è Fabio Toccoli (10-8-12-8), nono Giorgio Poggi (dnf-7-19-7). Decimo il genovese Riccardo Pontremoli (8-11-22-14). “Beh, è stata una regata davvero dura”, ha detto Tom Slingsby, “ho scuffiato a metà della prima poppa alla strambata sotto le rocce ma poi sono riuscito a recuperare grazie a una velocità in bolina con vento forte che oggi era davvero notevole. E’ un piacere regatare su questa deriva che unisce le doti di una “hiking boat” in bolina alla velocità e al divertimento in poppa”. La Volvo Cup D-One, dopo le tappe di Alassio, Bracciano e Cattolica, prosegue a Riva del Garda (28-31 luglio), a Marina di Scarlino con il Campionato Nazionale (16-18 sep tembre) e alla Barcolina di Trieste (1-2 ottobre). Il video della prima prova di oggi, da non perdere, è disponibile sui canali YouTube di MediaVipVolvoCup e di Devoti Sailing. COPYRIGHT FRANCOIS RICHARD 2011

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.