Banner_app_728x90_limitata

Volvo Ocean Race: Amer Sports One in Difficolta’

“Amer Sports One” impegnato nella difficile navigazione a 59 gradi di latitudine Sud nel Pacifico Australe, a circa 1.450 miglia da Capo Horn, la scorsa notte ha corso dei seri rischi in seguito alla perdita di controllo della barca da parte dell’equipaggio. Oltre alle difficoltà legate a questa circostanza, a complicare le cose ci si sono messi due enormi iceberg, che fortunatamente Roger Nillson navigatore di Grant Dalton, è riuscito ad evitare. Dopo questo difficile passaggio di “Amer Sports One” il punto è stato attraversato dalle barche inseguitrici a breve distanza, l’unico Volvo 60 che non ha ancora combattuto l’impervia zona è “Team SEB”, il quale si trova ancora in 60 gradi di latitudine Sud. Il gruppo di testa per uscire il prima possibile dalla zona degli iceberg ha puntato la prua verso ENE. Questa mattina intorno alle 10.00 UTC in testa alla flotta c’era ancora “Illbruck” con oltre 50 miglia di vantaggio su Tyco, barca che ha raggiunto la seconda posizione grazie all’incidente di “Amer Sports One”.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.