40HP and Active Trim Pack - Testa (970x160)

World Festival On The Beach 2003: la Festa di Mondello

“World Festival On The Beach” del 2003 raddoppia. Due sep timane di gare e spettacoli per la diciottesima edizione Lo scenario della Conca di Palermo e della sua culla di Mondello – che al meglio interpretano – il ruolo di „espressione di sintesi‰ della Sicilia tutta, è il teatro ideale, un palcoscenico sul quale, puntuale, nonostante le difficoltà economiche di una manifestazione di tale rilevanza, ogni anno si svolge il Windsurf World Festival. L’irrinunciabile festa dello sport e dello spettacolo ad altissimo livello aprirà, ancora una volta, le sue porte nel 2003 a cominciare dall’8 maggio con lo svolgimento dell’Europeo open della Classe Olimpica mistral, e poi dal 13 al 18, gli altri avvenimenti del festival, sempre più ricco e nutrito di spettacoli di sport, di musica e di intrattenimenti per il pubblico, ogni anno sempre più numeroso di turisti, attratti a Mondello da un evento coinvolgente che anticipa l’estate e che fa riversare dal giorno alla notte decina di migliaia di persone nell’affascinante baia palermitana. La grande festa siciliana, che ha recuperato il magico mix del mese di maggio a Mondello, ha fatto registrare l’ennesimo successo del Windsurf World Festival trasformando per l’intera sep timana, la località di Mondello in un villaggio unico al mondo. La manifestazione, organizzata dall’Albaria, ha sfruttato anche quest’anno la lunga tradizione che l’ha portata ai vertici della fama mondiale nella realtà del windsurf, della vela, del beach volley, conservando la capacità di riservare ancora grandi sorprese fra cui quella del „New Jazz Festival‰. La manifestazione, per la quantità e qualità dei differenti avvenimenti affiancati alle storiche competizioni di windsurf, è stata ribattezzata “World Festival On The Beach” – la festa degli avvenimenti mondiali da spiaggia -. L’Albaria ha reso noto il bilancio economico del Windsurf World Festival 2002 sul sito internet (www.wwfestival.com). Le uscite hanno raggiunto la somma pari a 720.068,62 euro, a fronte di un totale entrate pari a 476.836,04 euro determinando un deficit complessivo di 243.232,88 euro. La voce più consistente delle entrate previste da parte degli enti pubblici è del Comune di Palermo con 103.291,39 euro, seguono la Provincia Regionale di Palermo con 25.000 euro, la Presidenza della Regione Siciliana con 5.164,57 euro, e non per ultimo l’Assessorato Regionale Beni Culturali con 75.000,00 euro specificatamente per l’organizzazione del New Jazz Festival on the beach. Tutte le altre entrate pari a 268.380,08 euro provengono da aziende private. “Abbiamo avuto delle riconferme da parte di aziende private – afferma Vincenzo Baglione – ed auspichiamo che l’Assessorato Regionale al Turismo Comunicazione e Trasporti possa contribuire, cosi come ha gia fatto per altre manifestazioni, alle spese dell’edizione 2002 del Windsurf World Festival, ma soprattutto che lo stesso Assessorato possa affiancare il Comune di Palermo nell’organizzazione della prossima edizione del windsurf world festival, avvenimento che si è ripetuto ininterrottamente dal 1985 contribuendo di fatto all’incremento turistico ed alla migliore immagine della nostra Sicilia”. La 18a edizione del World Festinal on The Beach, sarà presentata in occasione del Campionato Mondiale della Classe Olimpica Mistral a Pattaya in Thailandia durante il meeting indetto dalla International Windsurfing Association giorno 11 dicembre 2002. A rappresentare l’Italia, nella classe maschile ai mondiali che si disputeranno dal 7 al 14 dicembre i due siciliani Riccardo Giordano e Marco Casagrande, il laziale Andrea Beverino – in quella femminile la fuoriclasse Alessandra Sensini, Marta Camarano e Flavia Tartaglini.

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.