Xxve Primo Cup – TrophÉe Credit Suisse

Da giovedì 5 Febbraio a domenica 8 Febbraio 2009 e da giovedì 12 a domenica 15 febbraio 2009 J-7 ai nastri di partenza della 25^ edizione della Primo Cup – Trophée Credit Suisse Tra meno di una sep timana, sarranno più di 1000 i concorrenti, professionisti, marinai agguerriti o semplici amatori, ripartiti su 13 classi di imbarcazioni, e rappresentanti una ventina di nazioni, a spostarsi nel Principato di Monaco, per aprire la stagione delle regate internazionali. Le classi selezionate: Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24, Surprise, H22, Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24,Platu 25 e Longtze Premier, con, inoltre, nel secondo week-end dei GP 42. Una 25^ eedizione che riveste un carattere particolare per lo Yacht Club de Monaco. “il 2009 è l’anno della commemorazione dei 25 anni di presidenza S.A.S. il Principe Alberto II e quello della 25^ edizione della Primo Cup – Trophée Credit Suisse. Dalla sua nomina, avvenuta nbell’aprile 1984 per mano del Principe Rainieri III, S.A.S le Principe Alberto II, profondamente impegnato nella vita del Club,ha immediatamento voluto sviluppare l’aspetto sportivo dello YCM, rinforzando le strutture di formazione dei giovani regatanti, sia a livelo della vela leggera e sia creando delle nuove manifestazioni di carattere internazionale. Ed è così che fin dal primo anno della sua presidenza, nel 1985, viene lanciata la Primo Cup “, commenta Bernard d’Alessandri, Segretario Generale dello Yacht Club de Monaco. La Primo Cup – Trophée Credit Suisse si è imposta nel corso degli anni, come il più grande raduno di monotipi del Méditerranée. ” Dalla qualche decina di unità degli inizi, accogliamo oggi, su otto giorni di corse, all’incirca 250 imbarcazioni. E cioò è in parte dovuto alla dolcezza del Mediterrano di questo periodo, in grado di sedurre un gran numero di concorrenti russi, anglosassoni, scandinavi… “, precisa Bernard d’Alessandri. E prosegue: ” E’ un vero terreno di sperimentazione, sul piano dell’organizzazione sull’acqua (partenze incatenate, percorsi adattatti a livelli elevati, dispositivi di sicurezza…), la Primo Cup ha sempre dato prova di uno spirito innovatore, accogliendo in ogni edizione delle nuove serie, che hanno potuto scoprirsi in anteprima sui nostri specchi d’acuqa, a iniziare dagli Esse 850, dei monotipi disegnati per la velocità, che parteciperanno alla loro prima regata in mare, così come i Melges 20. Ed è anche per questo, che parallelamente alle regate, numerosi canntieri e rappresentanti di classe, vengono a presentare i loro nuovi vari. Inoltre, quest’anno, accoglieremo per la prima volta le Longtze Premier oltre che i GP 42 ; la Primo Cup e il Principato sono il palcoscenico ineguagliabile dello Yachting mondiale “. Una dote d’oro Adesso che Eri, società ledare nella progettazione di softwere bancari e partenaire degli equipaggi Olimpici nei Mumm 30 e nei Surprise, ha rafforzato la sua partecipazione quest’anno, al fianco di Credit Suisse e di Slam, il successo della prova monegasca si bassa anche sull’elevata importanza e qualità dei premi finali. Organizzati sotto la presidenza di S.A.S. il Principe Alberto II, i primi tre equipaggi di ciascuna serie si vedranno consegnare individualmente una serie completa d’abbigliamento Slam della linea Advanced Technology Sportswear. Un cronografo Hublot sarà egualmente offerto ai due armatori rispettivamente vincitori nei Dragon e nella serie che conterà il maggior numero di partecipanti durante il secondo week-end. Solo allora, un lingotto d’oro, stimato in più di 2.000 euro, sarà messo in gioco dal Credit Suisse (Monaco), durante il tradizionale tiro a sorte. Primo week-end (5-8 Febbraio 2009) : Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24, Surprise, H22, Dal 5 all’8 Febbraio 2009, lo Yacht Club de Monaco accoglierà più di 130 imbarcazioni, ripartite in sep te classi. A terra, come in mare, numerose attività terranno vivo l’interesse nel week-end. – Celebrazione degli 80 anni dei Dragon Dopo una manche d’allenamento organizzata in maniera specifica per loro, il primo colpo di cannone della 25^ Primo Cup – Trophée Crédit Suisse sarà sparato per i Dragon, giovedì 5 febbraio alle 10h00. Molto ben conosciuta nei paesi scandinavi fin dal 1928, questa serie olimpica, riconosciuta dall’I.S.A.F., è oggi una delle più diffuse al mondo (più di 6500 unità). Un po’ perché la barca preferita delle ” teste coronate “, medaglia olimpica, dedicata ad amatori e professionisti, i Dragon, spesso soprannominati ” veliero dei re”, celebra il suo 80° nel corso di una serata di gala organizzata allo Yacht Club, venerdì 6 febbraio. In mare, si trasformerà in un palcoscienico internazionale e d’eccezione, su cui si svolgeranno quattro giorni di regate d’alto livello, con la partecipazione di una cinquantina di concorrenti, in tutta l’elite della serie, tra i quali i Campioni del Mondo Jespen Bendix (Elsa), Valdemar Bandolowsi (Flawles), Mickael Schaper (Sabine IV) e Thomas Muller (Sinawave). Una prospettiva di bello spettacolo… – Primo test in mare per gli Esse 850 Lunghi, stretti e leggeri, questi monotipi sono velati come le barche da lago. Non per niente, giungono dalla Svizzera, per partecipare alla loro ” prima ” in mare. Sono attesi una quindicina d’equipaggi. – Prima regata di flotta per i Melges 20 Al fianco dei Melges 24, che si sfideranno poco prima nel Campionato Europeo a Hyères, e dei Melges 32 presenti durante la Primo-Cup 2008 e nuovamente presenti durante il secondo week-end, sarà inoltre presentato per la prima volta in Europa il loro fratello minore : il Melges 20. Questo piccolo monoscafo, che gioca innegabilmente sulla semplicità in navigazione, è stato disegnato dallo studio Reichel-Pugh, che mantiene delle linee sportiveggianti, facile da usare tutti i giorni e dedicato a quegli armatori che vogliono timonare in regata, sfruttandone al massimo le doti. Sono annunciate una decina d’unità. Da notare allo stesso modo la partecipazione per la terza vota coinsecutiva degli H22, con una dozzina di barche attese sulla linea di partenza, senza dimenticare gli Smeralda 888, serie faro dello Yacht Club de Monaco oltre che di una trentina di Surprise, una delle classi più fedeli alla Primo Cup. Secondo week-end (12-15 Febbraio 2009) : Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24, Platu 25, Longtze Premier Con un’esibizione dei GP 42 Al fianco degli impareggiabili Mumm 30, classe ufficiale del Giro di Franciae a Vela e di cui il Mondiale 2009 sarà organizzato nel Mediterraneo, dei Melges 32, con una forte partecipazione transalpina tra cui quella di Vincenzo Onorato e dei Laser SB3, il secondo week-end accoglierà per la prima volta i Longtze Premier. Per questa nuova classe, l’annno 2009 segnera la prima stagione di regate Europee, con un campionato che si corre su cinque prove e di cui la prima sarà la Primo Cup. Questa nuova sportboat, prodotta in Cina, a Qingdao, città delle prove veliche degli scorsi Giochi Olimpici, è stata sviluppata e messa a punto dall’équipe de la Défi per la Coppa America, guidata da Luc Gellusseau, Pierre Mas e Xavier de Lesquen, che hanno confermato la loro partecipazione alla Primo Cup – Trophée Credit Suisse. Sono annunciati altri equipaggi estremamente competitivi, a iniziare da Nicolas Bérenger, due volte vincitore della Nice-Cap Istanbul o ancora Guillaume Florent, medaglia di bronzo con i Finn nei giochi Olimpici 2008. Pre-Programma (sotto riserva di modifica) Mercoledì 4 febbraio 14h00 a 17h00 Regata d’allenamento per i Dragon Giovedì 5 febbraio 10h00 1^ manche per i Dragon. 19h00 Cocktail di benvenuto per i dragonisti (Su invito) Venerdì 6 febbraio 10h00 1^ manche per i Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24, Surprise, H22. 17h30 Cocktail di benvenuto per tutte le classi (Su invito) 20h00 Cena anniversario 80 anni des Dragon con la collaborazione della società Dentrade (Su invito) Sabato 7 febbraio 10h00 1^ manche per i Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24, Surprise, H22. 18h30 Eri Pasta Party : Pasta Party (Su invito) Domenica 8 febbraio 10h00 1^ manche per i Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24, Surprise, H22. 17h30 Premiazione (Su invito) * * * * * Giovedì 12 febbraio 9h00 à 12h00 Conferma degli iscritti e alaggio 10h00 1^ manche per i Laser SB3. Venerdì 13 febbraio 10h00 1^ manche per i Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24, Platu 25 & Longtze Premier. 17h30 Cocktail di benvenuto (Su invito) Sabato 14 febbraio 10h00 1^ manche per i Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24, Platu 25 & Longtze Premier. 18h30 Eri Pasta Party : Soirée des équipages (Su invito) Domenica 15 febbraio 10h00 1^ manche per i Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24, Platu 25 & Longtze Premier. 17h30 Premiazione (Su invito)

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.