Zucchero a Vela 2014: circa 80 barche, ma è mancato il vento

Castiglione del lago – Alla fine forse più di tutti si sono divertiti i bambini della preagonistica Optimist, che sono riusciti a scendere in acqua sia sabato che domenica. Per tutti gli altri è stato un bel fine sep timana di sole sul lago Trasimeno, ma purtroppo con il vento che si è fatto desiderare, alla tradizionale edizione di “Zucchero a Vela”. Le condizioni meteo hanno consentito di svolgere due regate  sabato, iniziate a metà pomeriggio, solo dopo che era finalmente entrato un bel vento nord-nordest, tra i 7 e gli 11 nodi, quasi davanti alla rocca di Castiglione. Bello e suggestivo il rientro delle imbarcazioni, avvenuto al tramonto. Analoga la situazione la domenica, con calma piatta per tutta la giornata. Le barche di assistenza hanno anche trainato tutte le imbarcazioni verso il centro del Trasimeno ma il vento ha iniziato a spirare troppo tardi, quando ormai la giuria aveva decretato la chiusura delle regate. A compensare la delusione di chi non ha potuto provare a rimontare la classifica della prima giornata, zucchero filato e pane e nutella a volontà, a rallegrare i tanti bambini e ragazzi e anche i loro accompagnatori.

La 14a edizione di “Zucchero a Vela”, manifestazione organizzata dal Club Velico Castiglionese, sponsor della manifestazione Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Castiglione del Lago, Coni, FIV, Fioroni Cashmere, ha messo in palio anche il trofeo dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (ANMI), per i cadetti e gli juniores nella classe Optimist. Vincitore del trofeo si è confermato il Club Nautico Quercianella, allenato da Francesca Santerini, che già lo deteneva. L’appuntamento ha richiamato ben 80 imbarcazioni (62 Optimist e 18 Laser) provenienti dal centro Italia, una partecipazione sostanzialmente in linea con le precedenti edizioni. Archiviata l’edizione 2014, già si pensa a quella del prossimo anno.

E ora le classifiche. Classe Optimist.  Preagonisti: 1° Filippo Spinelli (CN Quercianella), 2° Andrea Fico (CV Trasimeno), 3° Niccolò Giomarelli (CV Castiglionese), per la classifica femminile, 1° Clara Miliardi (CN Quercianella); Categoria Cadetti: 1° Marcello Miliardi (CN Quercianella) 2° Marco Gambelli (CN Senigallia), 3° Edoardo Borioni (Compagnia della Vela Grosseto); Categoria Juniores: 1° Giorgia Nannicini, vincitrice anche della classifica femminile (CN Quercianella), 2° Gioia Bertolani (CV Torre del lago Puccini), 3° Nicol Segnini (Club del Mare – Marina di Campo).

Classe Laser. Standard: 1° Francesco Miliardi (CN Quercianella), 2° Daniele Sepiacci (CV Castiglionese), 3° Righini Roberto (LNI Follonica), peraltro 1° tra i Master; Radial: 1° Alessandro Toppi (CV Castiglionese), 2° Lorenzo Pronti (CV Castiglionese), 3° Michele Barbieri (CV Castiglionese); “4.7”: 1° Vittoria Migliori (CV Castiglionese), prima anche per la classifica femminile, 2° Giulio Marchettoni (CV Castiglionese), 3° Stefano Vitello (Club del Mare).

sull'autore

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.