Convegno sul Sistema Globale per la Sicurezza in Mare

La mattina di sabato 2 marzo alle ore 11 presso la Sala Consiliare del Comune di Monte Argentario si apre il Convegno “Sistema Globale per la Sicurezza in Mare”. L’importante evento è stato organizzato dal  comandante scrittore Daniele Busetto che ne è il moderatore con il presidente direttore di Macchina Massimo Costanzo e il consigliere comandante Mario Ballini dell’Associazione Marittimi Argentario e prevede interventi del Sindaco di Monte Argentario Franco Borghini, del comandante del Circondariale Marittimo – Guardia Costiera di Porto Santo Stefano Tenente di Vascello Pier Francesco Dalle Luche, del delegato dell’Associazione Nautilus comandante Maurizio Amato, del Dirigente Scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “R. Del Rosso – G. Da Verrazzano” prof. Enzo Sbrolli e dell’autore del libro in tema comandante Francesco Tropiano.

Sono stati invitati tutti i comandanti delle Forze di Polizia e di Soccorso territoriali, la Misericordia e la Croce Rossa, i presidenti dei Lyons e dei quattro Yacht Club con le sedi sul mare dell’Argentario, il vice presidente di Italian Yacht Master i presidenti degli ANMI del promontorio e i titolari dei più importanti cantieri navali. Tutto potrà essere seguito in diretta streaming sul portale del Comune di Monte Argentario.

Fu il Guglielmo Marconi, Premio Nobel, Marchese e Senatore a vita, Presidente dell’Accademia d’Italia ora Accademia dei Lincei, del CNR e del CIRM, 16 lauree ad honoris, Ammiraglio per meriti speciali e Rotariano che nell’ottobre del 1907 inaugurò il primo servizio pubblico regolare di radiotelegrafia attraverso l’Oceano Atlantico, dando la possibilità alle navi di lanciare l’SOS senza fili. L’utilità del radio soccorso in mare si dimostrò nel 1909 con il salvataggio degli oltre 1700 passeggeri del transatlantico statunitense Republic, che stava per affondare dopo essere stato speronato dal piroscafo italiano Florida. Nello stesso anno Guglielmo Marconi ricevette il premio Nobel per la fisica e nel 1912 a New York per i 705 superstiti del drammatico affondamento del Titanic, salvati grazie al segnale SOS lanciato via radio, consegnarono allo scienziato in una cerimonia ufficiale una targa d’oro quale segno di riconoscenza. Dal 1925 “il Padre del Wireless” continuò gli esperimenti a bordo del suo panfilo Elettra, più volte alla fonda all’Argentario. Dopo la II guerra mondiale la ricerca tecnologica in tema ha fatto passi da gigante fino ad arrivare all’attuale Sistema Mondiale di Sicurezza e Soccorso in Mare, GMDSS –  Global Maritime Distress Safety System, introdotto dal 1988 alla Convenzione Internazionale per la salvaguardia della vita umana in mare, emanata dall’Organizzazione Internazionale Marittima – IMO, sistema di comunicazioni radio a copertura globale concepito per la sicurezza marittima, ma che integra anche funzioni di telecomunicazione e permette di inviare e ricevere messaggi in tempo reale.
Tutto il Convegno potrà essere seguito in diretta streaming sul portale del Comune di Monte Argentario e sui tg e trasmissioni successive TV Arezzo canale 214 del digitale terrestre.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE