Lo avevamo intervistato a gennaio 2019, appena entrato a far parte del grande cantiere britannico Sunseeker in qualità di direttore tecnico. Sei mesi dopo, la nomina ad amministratore delegato. A distanza di circa un anno da quando è al vertice dell’azienda, incontriamo di nuovo Andrea Frabetti che, tra le tante novità di cui è stato il principale attore, può vantare con orgoglio quella di aver portato in Inghilterra il suo collega preferito: l’ingegner Francesco Frediani. Direttamente dalle loro voci, il racconto di questa avventura fatta di idee, intuizioni, esperienza e, soprattutto, amicizia. Cantiere Sunseeker Ingegner Frabetti, incominciamo doverosamente dalla cronaca. La situazione pandemica in Gran Bretagna è particolarmente critica. Come la sta vivendo Sunseeker? In UK e in particolare nel Dorset, il lockdown è meno stretto che in Italia. Abbiamo potuto ricevere clienti e consegnare alcune barche - tutto in perfetta legalità - seguendo le regole del distanziamento sociale. La produzione è ferma ma alcuni uffici...

Leggi tutto l'articolo

Abbonati

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online