KATIA BALDUCCI, PRESIDENTE DI NAVIGO

Riunione dell’assemblea dei soci del centro di promozione della nautica

Nominato il nuovo cda

Katia Balducci, imprenditrice della nautica e uno dei titolari di Ovemarine SpA è la nuova presidente di NAVIGO, centro di innovazione e sviluppo della nautica.

Nel corso dell’assemblea dei soci – in programma ieri pomeriggio nella sede dell’Udina a Viareggio – l’occasione della nomina della nuova presidenza, ha inoltre permesso di tracciare un bilancio del lavoro sin qui svolto dal cda guidato, fino ad oggi, dall’ing.Vincenzo Poerio, ad del cantiere Azimut Benetti.

Navigo è diventata una realtà importante – spiega Katia Balducci ringraziando il presidente uscente per il lavoro svolto – che porta servizi e progetti concreti.  I suoi soci  – prosegue la neo presidente – sono molto variegati al suo interno troviamo cantieri di costruzione, cantieri di refit, fornitori, servizi a terra, servizi in porto è nostra intenzione valorizzarli tutti. Il mio massimo impegno nella evoluzione di una società con la massima attenzione ai temi del distretto, della promozione, dell’innovazione e della portualità“.

Da parte di Vincenzo Poerio, nominato pochi mesi fa alla guida del distretto tecnologico nautico toscano, è stata espressa soddisfazione “per la crescita che Navigo ha avuto in questi anni, per il radicamento sul territorio, ma anche e soprattutto per il posizionamento come centro di innovazione di promozione della nautica a livello nazionale e internazionale”.

 

Navigo oggi vede una ampia gamma di servizi, progetti di ricerca e innovazione, eventi e una struttura competente ed specializzata che opera a 360° nel settore.

La riunione dello scorso pomeriggio ha permesso di fare il punto anche sullo stato di avanzamento dei progetti nazionali e comunitari partecipati o condotti da Navigo, sugli eventi organizzati direttamente dal centro (B2B imprese e start up, Yare e Yachting Excellence Week) e sulle attività di formazione portate avanti insieme alla Fondazione Isyl (Italian superyacht life) in particolar modo sul fronte dell’accesso a professioni della nautica (superyacht captain e responsabile yacht per operazioni refit) per i giovani.

 

Gli altri membri del cda confermati sono: Andrea Giannecchini in qualità di vicepresidente (fornitura; presidente Cna Lucca), Michela Fucile (portualità; Confartigianato), Giorgio Campini (cantieri produzione e refit), Carmelo Sgrò (servizi a terra), Massimiliano Federigi (servizi in banchina), Paolo Casini (rappresentante Provincia di Lucca) e Marco Tomei (rappresentante Comune di Viareggio)

 

Viareggio, 29.4.2016

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.