PRESENTATO LO YACHT MED FESTIVAL

Palcoscenico e risorsa, racconto e sviluppo. Nel ricco programma della IX edizione di Yacht Med Festival workshop e fashion, tradizioni e storie. 

Sul piano territoriale, a conferma del ruolo baricentrico di Gaeta, ecco l’accordo con “Sottocosta”, progetto di Camera di Commercio e Marina di Pescara, terza in Italia per numeri. Il consolidato rapporto tra Yacht Med Festival e Assonautica Nazionale partorirà nuove strategie. 

Sul piano internazionale, al rinnovato accordo con la Tunisia, prezioso e fondamentale sbocco sul mediterraneo, si affianca il partenariato con un grande paese emergente: l’Iran. Giusto parlare di nuove frontiere del mare. 

Per workshop e istituzioni ecco l’appuntamento con Biennale Habitat, 23 città per 13 paesi del mediterraneo; poi i riflettori sull’associazione Wista, le donne imprenditrici del mare, storie di coraggio e qualità, e FIDAPA con DONNEDAMARE per l’altra metà del mare, la blu economy delle donne. 

Gaeta, Europa: in questo senso l’euro Med Days sulla blue economy rappresenterà un momento di fondamentale confronto tra le varie componenti del pianeta mare, nautica, istituzioni. 

Non mancherà la solidarietà con Telefono Azzurro, e la presenza di Medici senza Frontiere, le curiosità coi tesori del mare, galleria di inediti gioielli tra studi (con le testimonianze dei ricercatori dell’eccellenza in rappresentanza della stazione zoologica di Napoli Anton Dohrn. 

Nascerà il primo laboratorio Chimico del mare quale strumento di supporto del comparto nautico in collaborazione con l’Ordine dei Chimici Lazio, Abruzzo, Umbria e Molise. 

Il Mare ispiratore di tante straordinarie pellicole cinematografiche ed ecco il mare e il cinema con esperti e protagonisti dello spettacolo. Il mare e lo sport coi campioni olimpici, con l’associazione Milleculure e altri testimonial. 

Il Mare e la tecnologia con il porto intelligente, tra app e click come cambia vivere il mare. 

Momento di profondo impegno è una sezione cui YMF tiene moltissimo. Il mare come racconto di sofferenza e speranza, tragedia e solidarietà. Gli uomini che lottano da anni per salvare i migranti alla ricerca di una vita migliore. I rifugiati trovano in Italia una eccellenza nella fondazione Astalli che contribuirà con dati e testimonianze alla sezione la Misericordia e il mare nell’anno del Giubileo. 

Dieci giorni intensi. Sull’onda delle emozioni.

 

 

 RICCARDO MONTI, PRESIDENTE ICE: 

“YACHT MED FESTIVAL grande opportunità per rilancio imprese” 

“La tradizione e le nuove frontiere, lo sviluppo economico e le potenzialità di un comparto, quello nautico, certamente non ancora sfruttate appieno. 

ICE guarda con grande interesse allo Yacht Med Festival di Gaeta come opportunità per il rilancio delle imprese, negli ultimi anni in difficoltà per leggi che hanno penalizzato il settore il cui indotto è ramificato e fortissimo, col coinvolgimento della micro economia in misura esponenziale. 

L’export nautico nel 2015 ha segnato un trend a dir poco positivo, con Paesi come Brasile e Sud Est Asiatico fortemente interessati al know how e al Made in Italy dell’industria nautica. 

L’internazionalizzazione non passa solo per momenti fieristici o convegnistici che senza qualità e risposta di fronte alle richieste di mercati emergenti sarebbero solo occasioni di incontro. 

Yacht Med Festival a Gaeta è una grande opportunità che ICE accompagna con la consapevolezza che l’Italia cresce e rafforza il suo ruolo valorizzando appieno le risorse che il comparto nautico e il mare con le sue storie e le sue tradizioni offre”.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.