Prysmian a bordo della Energy Observer, la prima imbarcazione alimentata a idrogeno ad affrontare un giro del mondo 100% green

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Milano, 20 giugno, 2017 – Prysmian Group, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni, ha annunciato oggi al Paris Air Show la collaborazione con Energy Observer, il primo catamarano al mondo interamente alimentato da fonti rinnovabili. Energy Observer e CEA Liten, l’istituto di ricerca che ha sviluppato il progetto, hanno scelto Prysmian come fornitore ufficiale dei cavi che, garantendo elevate prestazioni, affidabilità e leggerezza, trasmettono al motore dell’imbarcazione l’energia proveniente da fonti rinnovabili.

Il catamarano, lungo 31 metri e largo 12,80, è alimentato esclusivamente da energie rinnovabili attraverso 130 m2  di pannelli solari, due pale eoliche verticali e un sofisticato impianto che dissala l’acqua, trasformandola in idrogeno attraverso un processo di elettrolisi.

Salpato il 14 aprile 2017 dal porto di Saint Malò (Francia), l’Energy Observer è attualmente impegnato in una traversata intorno al globo della durata di 6 anni che lo porterà a toccare 50 Paesi e 101 porti. L’obiettivo del progetto è quello di portare in giro per il mondo un’idea di alimentazione energetica che non entri in conflitto con la natura. Si tratta di un lungo viaggio che sarà anche un’occasione per confrontarsi e condividere nuove soluzioni per un futuro più pulito.

“Siamo estremamente orgogliosi di prendere parte al progetto dell’Energy Observer e fornire il nostro contributo mettendo a disposizione il know-how e la tecnologia di cui disponiamo” ha dichiarato Alain Jeanguillame, Direttore dell’Aerospace Business Unit di Prysmian Group, in occasione del Salon du Bourget (Salon International de l’Aéronautique et de l’Espace, Parigi, 19-25 giugno) durante il quale è stata presentata ufficialmente la collaborazione con Energy Observer. “Dopo aver equipaggiato il Solar Impulse, questa partnership ci consente di proseguire nel percorso che ci vede impegnati a favore di un’energia pulita, prendendo parte, ancora una volta, a un avvincente e ambizioso progetto.”

Il Gruppo è stato recentemente partner tecnico di Solar Impulse, l’aereo a energia solare che fra il 2015 e il 2016 ha compiuto il giro del mondo senza carburante. Le 17.000 celle solari integrate nelle ali di questo rivoluzionario velivolo hanno fornito energia rinnovabile ai quattro motori elettrici attraverso 150 km di cavi speciali per aeronautica realizzati da Prysmian.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.