SOLARIS 50 SBARCA IN CALIFORNIA

solaris

Dopo la conquista del prestigioso premio European Yacht of the Year nella categoria Performance Cruiser, ricevuto al boot di Düsseldorf, il più recente esemplare di Solaris 50, con bandiera a stelle e strisce, parte per la California, dove lo attende il suo armatore.

Solaris 50 ha recentemente conquistato il prestigioso premio European Yacht of the Year nella categoria Performance Cruiser. Gli undici giurati, giornalisti di undici riviste di vela di altrettante nazioni europee, sono rimasti molto impressionati dalle caratteristiche complessive del mid-range di casa Solaris, che ne fanno un racer-cruiser completo ad ampio spettro di utilizzo, giudicandolo “sexy, elegante, sofisticato, un piacere da portare a vela”.

Le linee d’acqua di Solaris 50 rappresentano l’ultima soglia evolutiva dei progetti di Javier Soto Acebal, dove l’equilibrio di carena consente alte prestazioni e un morbido passaggio sull’onda.

Il piano di coperta è funzionale e minimalista. Quattro winch, posizionati vicino alle ruote e a portata di braccia, consentono di manovrare comodamente dalla timoneria, e il fiocco auto virante con rotaia funzionalmente ed elegantemente recessata facilita massimamente ogni manovra, mentre il bompresso per murare gennaker e code0 è integrato a prua.

All’interno Solaris 50 fruisce di un’ottimale distribuzione degli spazi basata su un layout “owner forward”, con cabina armatoriale a prua disponibile i due versioni con letto centrale o a murata. La cucina è ampia, con contenimento e frigo a cassetti, mentre le cabine di poppa dispongono una di letto matrimoniale e l’altra di due letti separati di dimensione standard.

Dietro allo specchio di poppa si apre un capiente garage per lo stivaggio del tender, dotato di ampio portello che consente di vararlo senza ruotarlo.


L’ultimo esemplare costruito di Solaris 50 è stato recentemente protagonista di un video animato da 30 – 35 nodi di bora nel golfo di Trieste.

Antonio Vettese, noto giornalista italiano di vela ed esperto timoniere, che ha portato Solaris 50 a tutte le andature, ha dichiarato: “Il 50 è il prodotto di un cantiere italiano di grande tradizione e rappresenta la prova che il Made in Italy di alta qualità non è solo rappresentato da megayacht. Il minimalismo, la semplicità e la pulizia delle linee si sposano con un’abitabilità e una funzionalità da vera barca da crociera che consente navigazioni confortevoli per navigare con tutti i crismi di una crociera comoda e veloce, godendosi appieno le prestazioni da racer”.

Fortunata, questo il nome dell’ultimo esemplare di Solaris 50, con elegante livrea grigio metallizzato e bandiera a stelle e strisce a poppa, è in partenza per San Francisco, per essere consegnato al suo armatore statunitense, che navigherà nelle impegnative acque californiane dell’Oceano Pacifico, dove fu contesa la Coppa America del 1992, portando il vessillo Solaris in un contesto di velisti di altissimo livello.

SOLARIS 50

SCHEDA TECNICA

Lunghezza f.t. 15,40 m

Lunghezza al galleggiamento 14,25 m

Larghezza 4,55 m

Immersione 2,8 m (2,60 m – 2,35 m optional)

Dislocamento 14.200 Kg

Zavorra 4.900 Kg

Superficie velica totale 160 m2

Randa 85 m2

Genova 75 m2

I 21,65 m

P 20,48 m

E 7,00 m

J 6,05 m

Motorizzazione 55 – 75 CV

Riserva acqua 500 l

Riserva combustibile 350 l

Certificazione CE RINa

Design e architettura navale Javier Soto Acebal

Design interno Lucio Micheletti

Calcoli strutturali Solaris Design Team
– See more at: http://www.nautica.it/notizie/nauticaonline/2016/03/23/309040/solaris-50-sbarca-in-california#sthash.sMMJ0c9x.dpuf

Lascia un commento

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.