(Milano, 10 giugno 2018 ) – Tante emozioni ieri per la terza giornata di Mareincittà, iniziativa ludico sportiva che si sta svolgendo in questi giorni presso l’idroscalo di Milano. Numerose le prove libere in acqua (canoa, subacquea, dragon boat) gratuite e aperte a tutti, divertentissime le partite di Baskin, un connubio perfetto della pallacanestro tra piccoli campioni normodotati e disabili. 
 
Ma Mareincittà non è solo divertimento gratuito per tutta la famiglia, non sono mancati infatti gli appuntamenti con lo sport agonistico a grandi livelli: dalle sfide del Campionato Italiano di Canoa Polo alla 5^ tappa Coppa Italia SUP Race City, una disciplina alla portata di tutti in forte e costante crescita in questi anni. Oltre 40 gli atleti che hanno preso parte alla prima giornata di Coppa Italia, sfidandosi senza sosta a colpi di pagaia, regalando agli appassionati e al pubblico ottimi risultati e grande spettacolo. Tra i campioni il talento emergente, Prima Classificata Laura Dal Pont, per le Giovani Promesse Diomira Fanigliulo e Giordano Bruno Capparella, atleti di navigata esperienza. A premiare i vincitori, Luciano Serafica Presidente Nazionale FISW e Alessandra Sarpedonti, Presidente Club Sportivo Ambrosiano ASD e ideatrice dell’evento.
 
Anche oggi, ultimo giorno di manifestazione, l’entusiasmo non mancherà con il Primo Trofeo Mareincittà Pesca Sportiva e una corsa non competitiva sul perimetro di 6 km dell’idroscalo sotto la guida sapiente del pluricampione e ultrarunner Michele Evangelisti.
In acqua ancora avvincenti competizioni con i campioni di SUP per le gare conclusive della tappa di Coppa Italia e del campionato italiano canoa polo e con la gara amatoriale di pallanuoto.