UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA: SODDISFAZIONE PER LA CALENDARIZZAZIONE DEL DECRETO CORRETTIVO AL CODICE DELLA NAUTICA IN CONSIGLIO DEI MINISTRI

CECCHI: UCINA HA LAVORATO DIVERSI MESI CON GLI UFFICI DELLA DIREZIONE DEI TRASPORTI PER IMPLEMENTARE E MIGLIORARE LA RIFORMA DEL 2017

 

Il Consiglio Dei Ministri di oggi ha esaminato il testo preliminare del Decreto correttivo al Codice della nautica, che deve poi ricevere il parere delle Commissioni parlamentari e tornare a Palazzo Chigi per l’approvazione definitiva. Il termine per l’adozione definitiva da parte della Presidenza del Consiglio scade il prossimo 12 agosto.

“E’ un’occasione troppo importante e, nonostante il poco tempo disponibile, il Governo non può mancarla” – spiega il Presidente di UCINA Confindustria Nautica, Saverio Cecchi –. “Per questo, appena insediato, ho incontrato il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, e ho scritto al premier, Giuseppe Conte. E’ stato fatto un grande lavoro con gli uffici tecnici e siamo soddisfatti di ogni sforzo in atto per portarlo a compimento”.

Il “correttivo” vuole completare la riforma in termini di snellimento amministrativo, introduce alcune semplificazioni per le unità commerciali, risolve la questione della conduzione dei motori fuoribordo 2 tempi a iniezione.

 

Genova, 11 luglio 2019

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE