Conclusa la Barcolana edizione 51 – 2019 a Trieste

La partecipazione alla regata annuale della Barcolana, disputatasi ieri 13 ottobre, è stata piuttosto copiosa, nonostante la città di Trieste sia ancora scossa per il fatto drammatico accaduto la scorsa settimana dei due polizziotti uccisi in questura. 2015 imbarcazioni con circa 13.000 persone d’equipaggio che si sono battagliati su una linea di partenza di circa 3km. Il vento poco o quasi assente, per cui l’organizzazione ha dovuto accorciare il tracciato fissando la linea del traguardo alla seconda di quattro boe previste inizialmente, ha avvantaggiato le imbarcazioni tecnologicamente più avanzate (la prima, l’imbarcazione slovena Way of Life è arrivata in 1 ora, 54 minuti e 10 secondi) e questi sono alla fine i risultati a fine regata:

  1. Way of Life – Gasper Vincec

  2.  Shining – Milos Radonjic 

  3.  Scorpio – Iztok Krumpak

  4.  Adriatic Europa – Dušan Puh

  5.  Fanatic – Piero Peresson

  6.  Arca Fondi SGR

Il patron della Barcolana di quest’anno, Mitja Gialuz ha dichiarato: «abbiamo superato le duemila barche iscritte. Voglio ringraziare i tantissimi armatori che da tutto il mondo sono arrivati a Trieste per partecipare a questa edizione della Barcolana. Voglio ringraziare ancora di più tutti i collaboratori, i soci della Società Velica di Barcola e Grignano, i nostri consulenti e dipendenti che hanno lavorato un anno per superare il successo del 2018. Barcolana 50 + 1 è ancora più affollata, ancora più partecipata e ancora più bella di quella dell’anno scorso. Viva la Barcolana e viva Trieste».

Per festeggiare la Barcolana 51 quest’anno un ospite d’onore: l’Amerigo Vespucci

Per maggiori info: Barcolana 51