Cerca un numero arretrato o una prova

esempio: numero 55 oppure scrivi il nome della barca per la quale stai cercando la prova

Nautica Numero 420 aprile 1997

Sommario

  • In regalo una carta nautica
  • Resoconti dai Saloni di Miami, Rimini e Napoli.
  • Inchiesta sui porti: i prezzi degli ormeggi di 68 porti italiani e 47 porti stranieri.
  • Consigli di navigazione: come prepararsi ad affrontare una tempesta-terza puntata.
  • Motori marini: ecco il punto della situazione, le tendenze e l’evoluzione del mercato.
  • Burlandina: come costruirsi un natante per uso estivo.
  • Aria condizionata in barca: come risolvere il problema del caldo sottocoperta.
  • Il ‘Jet’, skiff della seconda generazione, è una deriva veloce per due persone al trapezio, che richiede abilità ma che assicura un gran divertimento.
  • Motori sotto la lente: è la volta del motore VM MD 704 LI
  • Progettare e costruire una deriva 4: è il momento di provarla in acqua.
  • Pesca a traina al dentice: tutti i segreti
  • Nautica ha provato in mare per voi, scoprendone pregi e difetti, le seguenti barche: Cantieri di Minorca Menorquin 55, Uniesse Marine Uniesse 52, Sealine 37 Flamenco, Airon Marine Airon 345, Kingfisher Yachts Kingfisher 750, Italboats Stingher 686 XS, Co.Me.Na. Supercorallo 21
  • Derivati dai modelli arabi, i dhow vengono costruiti ancora a Zanzibar e dimostrano di essere validissimi ad affrontare l’Oceano Indiano. Ecco la loro storia.
  • Lord Howe è un’isola verde smeraldo a 370 miglia a oriente dell’Australia, contornata dalla barriera corallina più meridionale del mondo. Visitiamola e scopriamone i segreti.
  • Sport: sfida italiana alla prossima Coppa America, i campionati invernali, la settimana di Anzio e la presentazione della stagione motonautica.
  • Nella rubrica del charter tutto sul noleggio di una barca all’isola d’Elba.

Editoriale

Trentacinque anni di “Nautica”, e ora…

NAUTICA INTERNATIONAL MAGAZINE

Con questo numero festeggiamo trentacinque anni di pubblicazioni della nostra rivista.

Contrariamente a quanto avviene in simili anniversari, non abbiamo editato un numero speciale e celebrativo dell’evento, ma abbiamo preferito la semplicità. In questi casi, in tutti i settori, non solo in quello della nautica, si editano numeri speciali, grandemente laudativi del lavoro svolto e del successo raggiunto. In passato, in verità, l’abbiamo fatto anche noi. Questa volta ci sembra superfluo. In assoluta umiltà, riteniamo che di ciò non vi sia bisogno e cercheremo perciò di rimanere nella semplice enunciazione di fatti, non sottraendo spazio ai contenuti del giornale.

Come ben sanno i fedeli lettori che ci seguono sin dall’inizio, e sono tantissimi, “Nautica” ha iniziato le sue pubblicazioni nell’aprile del 1962, dopo aver diffuso al Salone di Parigi, i primi giorni di gennaio dello stesso anno, il numero zero, proposto poi agli operatori della nautica italiana.

L’inizio fu travolgente. Un successo grandissimo, che ci indicò a tutti gli appassionati come “la rivista nautica” per eccellenza. Stampavamo in rotocalco nella famosa tipografia Tumminelli, che aveva la sua sede in una palazzina della città universitaria di Roma. Da allora siamo stati sempre sulla cresta dell’onda e siamo considerati da tutti, anche dai nostri concorrenti, la rivista leader con la quale confrontarsi.

Guardando la nostra grande diffusione e il nostro alto inserito molti hanno pensato che fosse facile farci concorrenza: così sono nate una miriade di testate, ora quasi tutte scomparse o ridimensionate nelle pretese editoriali. Ma non è stato un fatto negativo, in fondo la vasta editoria nautica che si è così creata in Italia ha certamente contribuito alla crescita del settore e ci ha stimolati a mantenere alto il livello dei programmi e dei contenuti. Forse avremmo potuto lavorare ancora meglio, perché tutto è perfettibile, però l’alto gradimento che decine di migliaia di persone continuano a manifestarci, acquistando mensilmente la nostra rivita, è la migliore testimonianza del rapporto che si è venuto a creare tra noi e l’utenza, tra noi e gli operatori del settore.

Negli anni iniziali della rivista si è creato il nome e il prestigio di “Nautica”. Successivamente ci siamo dedicati a migliorare il rapporto con gli utenti del mare, da noi difesi, in tutti questi anni, da abusi e idiozie.

Abbiamo proposto leggi, abbiamo fatto modificare norme che soffocavano il settore, stiamo lottando per un domani di semplificazione e di serenità. È evidente che per noi il rapporto con chi ci legge è prioritario, al di sopra di ogni altro interesse. Va dato atto all’Editore di averci fatto lavorare serenamente con il suo totale appoggio alla nostra linea. E da ciò è nata un’altra iniziativa: il sito “Nautica On-Line” su Internet, un’intuizione del nostro Luca Sonnino Sorisio, totalmente condivisa e spronata da chi scrive, che ci ha aperto una finestra importante sul mondo della nautica mondiale.

In pochi mesi abbiamo superato i 140.000 accessi alla Home Page e i tre milioni di contatti complessivi, con un aumento costante del 20 % ogni mese. Attualmente il nostro viene indicato, proprio dalle riviste specializzate su Internet, come il miglior sito nautico a livello mondiale.

Anche in questo caso il successo è stato travolgente, al di là di ogni nostra più rosea aspettativa e oggi, tra telefonate, fax e messaggi nel Forum di Internet, siamo sommersi dalla grande mole di lavoro che ci deriva dalle migliaia di risposte che stiamo dando a tutti i quesiti che ci pervengono.

Ma guardiamo al futuro. Esso porterà delle riviste telematiche? Bene, “Nautica”, in coincidenza con l’anniversario dei suoi trentacinque anni, ha lanciato su Internet la sua rivista telematica “Nautica Magazine”, in lingua inglese, dedicata a quanti navigano e sempre più navigheranno in futuro nel ciberspazio. Questa sì che è una rivista internazionale, con articoli selezionati perché siano graditi a livello mondiale. In un certo senso è la nostra risposta alla diffusione fatta da altri, in campo cartaceo, di testi in inglese. Quella è stata una soluzione che ci siamo sempre rifiutati di portare avanti per non ingannare nessuno. Grazie a Internet, la nostra è realmente una porta aperta per far conoscere la nautica italiana all’estero. Allo stesso tempo il nostro sito favorisce un interscambio di informazioni, cui tutti possono gratuitamente accedere col solo costo di una telefonata.

In questo momento di grande soddisfazione, il nostro ringraziamento va a tutti coloro che hanno contribuito al successo di “Nautica”, struttura aziendale, caporedattore, redazione, grafici, direzione commerciale, agenti di “Nautica” nelle varie regioni italiane, service, stampatori, collaboratori. Ognuno ha contribuito aggiungendo valore a un prodotto che cercheremo di portare avanti sempre più interessante, informato e determinato.

E grazie ancor più a voi lettori, che con il vostro gradimento e l’appassionata fedeltà fate di “Nautica” un punto di riferimento.

Grazie e buon vento a tutti.

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl

Indice articoli presenti in questo numero

1
Nautica International Magazine
rubrica: Attualità | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 76

2
Opel Frontera: L’off road internazionale
rubrica: Autonautica | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 188

3
Antigua con Moorings
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 270

4
Elba: Gemma del mare
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 267

5
Il Gluf e West Coast International: Broker uniti
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 270

6
International Boat Service: Charter in Sardegna
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 272

7
Loran Yacht Broker: Pasqua in barca
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 270

8
Novità Giramare
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 272

9
Rafting: Corsa sul fiume
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 267

10
Ulisse 2000
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 272

11
Viaggio Blu con Meltemi
rubrica: Broker & Charter | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 271

12
Aria condizionata in barca: Caspita, che caldo
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 1997 | numero: 420 | pagina: 114

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.