Cerca un numero arretrato o una prova

esempio: numero 55 oppure scrivi il nome della barca per la quale stai cercando la prova

Nautica Numero 455 marzo 2000

Sommario

  • Resoconto del Salone Boot di Düsseldorf.
  • Silvio Dell’Accio, navigatore solitario, ci spiega come sia importante in mare riuscire a capire come e quando si avvicinano temporali, cicloni e trombe marine e come avvalersi dell’aiuto degli strumenti.
  • Tutti i segreti del motore fuoribordo Honda BF2 4 Tempi.
  • L’undicesima puntata del corso di vela disegnato affronta l’argomento su come ridurre tela e dare le mani di terzaroli.
  • È possibile migliorare l’efficienza delle imbarcazioni aumentando la velocità e riducendo i consumi? Questo è quanto l’articolo sulle carene veloci cerca di spiegare.
  • Storia del refitting di “Lady Sail”, un prestigioso Sangermani, che ha subito modifiche e revisioni che l’hanno riportato agli antichi splendori.
  • Oltre al servizio con foto del nostro inviato ad Auckland, Paolo Venanzangeli, sulle finali della Louis Vuitton Cup e la storica vittoria di “Luna Rossa” su “America One”, vi raccontiamo storia e curiosità dell’Americàs Cup sin dai suoi inizi, nel lontano 1851.
  • Il Portolano disegnato per conoscere e navigare al meglio lo stretto di Messina.
  • Itinerario alla scoperta della “Costa Occidentale” della Svezia, in estate un vero e proprio paradiso per le vacanze, per le sue splendide rocce granitiche, le sue migliaia di isole e isolette, deliziosi piatti a base di pesce, nuotate nell’oceano e bagni di sole.
  • Nautica ha provato in mare per voi, scoprendone pregi e difetti, le seguenti barche: Bavaria 38 Ocean, Ferretti Custom Line 94′, Gianetti 55 Sport, Patrone 33 Convertible, Elan 18 C/C, Sea Doo GTX / GTX D.I.
  • Sport, servizio e foto delle seguenti regate: Coppa America e Settimana Internazionale di Key West.
  • La rubrica “Una barca per tutti”, che comprende i piccoli annunci, affronta i seguenti argomenti: il charter: agenzie e proposte di noleggio e itinerario in barca in Kenya; scuole e patenti: indirizzi; l’usato: consigli e suggerimenti sulla manutenzione delle barche, le schede delle barche di una volta e intervista ad un broker; pagine blu.

Editoriale

I saloni nautici tirano…

LA NAUTICA CRESCE

Continua il buon momento della nautica a livello europeo e mondiale. Il Salone di Düsseldorf, il Boot, ha presentato tante barche nuove, è stato affollato da tanti visitatori, ha registrato il grande interesse degli operatori per il mercato tedesco, il che conferma la fiducia verso la Germania e verso l’Euro.
Purtroppo, nei giorni del Salone, era dirompente l’effetto dello scandalo Kolh. I tedeschi erano increduli, frastornati, annichiliti dall’aver appreso che, tutto sommato, non erano politicamente molto diversi dai loro partner italiani e francesi.

E, senza dubbio, lo shock si è immediatamente trasmesso al mercato nautico, che, in quei giorni, si è praticamente bloccato. Infatti, non si sono vendute molte barche, anche se risultava evidente l’interesse della gente. Comunque, i tedeschi rimangono tra i migliori clienti per i costruttori europei e del resto del mondo.

L’unica presenza un pò in tono minore era quella degli importatori delle barche made in USA, che col dollaro più in alto dell’Euro hanno visto diminuire notevolmente la loro competitività. Infatti, da ottobre, dal Salone di Genova a oggi, il dollaro si è notevolmente apprezzato e ha fatto crescere i listini collegati di oltre il 15 per cento.

Era ben presente, a Düsseldorf, l’Ucina, con il suo spazio, in appoggio alle aziende italiane, ma anche l’Enit di Francoforte, che ha supportato i nostri porti turistici e gli operatori del charter.

Del resto, la presenza italiana al Boot era come al solito molto importante, con oltre 70 espositori, come si può leggere nel resoconto, nelle pagine che seguono, e tra essi abbiamo potuto notare numerosi cantieri del Mezzogiorno, che riescono a ritagliarsi la loro piccola fetta di mercato anche in Germania, mentre i marchi più noti, con in testa Cranchi, grazie anche a buoni dealer, sono ormai nomi apprezzati dall’utenza tedesca.

Non appena l’effetto dello scandalo Kohl si sarà attenuato, certamente quel mercato riprenderà.

L’economia europea sta crescendo e, quindi, aumentano le persone che possono anche permettersi una barca.

E non va neanche dimenticato l’effetto borsa, con l’aumento delle aziende quotate e l’euforia del mercato, che sta concedendo agli investitori molte opportunità, anche quella di acquistare un’imbarcazione. Una prova evidente di ciò ce la forniscono gli Stati Uniti, dove la borsa va alla grande e ha avuto un immediato riflesso sulla vendita di barche, tanto che il mercato americano tira a ritmi entusiasmanti, che poco spazio lasceranno alle esportazioni. Si parla già di consegne per il 2001 e oltre, perciò, oltre al costo più alto dovuto all’apprezzamento del dollaro, gli affezionati al prodotto americano dovranno aspettarsi tempi lunghi per le consegne e parliamo di Hatteras, Bertram, Tiara e tanti altri.

Scriviamo queste note da Miami e il nome Bertram ci riallaccia al Gruppo Ferretti, qui massicciamente presente con tutti i suoi cantieri.

Bertram sta dando a Norberto Ferretti grandi soddisfazioni e il nome, già famoso sul mercato globale, sta riconquistando credibilità anche sul mercato USA. È bastato l’annuncio che Ferretti aveva acquisito il cantiere per far ripartire le vendite e di ciò si avvantaggerà tutta la produzione del Gruppo che cerca giustamente spazio su mercati sempre più vasti.

Lo stesso prestigio circonda il nome dell’Azimut, di Benetti e di Paolo Vitelli, ma anche di Cranchi, di San Lorenzo, di Fipa, dei Cantieri di Sarnico, di Riva, di Baglietto, di Apreamare, dell’Uniesse e altri, cui, quest’anno, si è aggiunta anche la Fiart, il cantiere napoletano sempre più determinato e organizzato. Segnaliamo, in anteprima, sul versante delle importazioni dagli USA, anche l’espandersi della Sarda Nautica Olbia, che dopo Mako e Luhrs, in accordo con l’American Yachts di Bortolozzi, ha acquisito anche il marchio Hatteras.

Insomma, un mondo della nautica effervescente, che premia l’iniziativa e i migliori, ma, sviluppando il mercato, crea opportunità per tutti. E il mercato segnala con decisione una tendenza: la gente vuole barche sicure, affidabili, di qualità adeguata alle cifre richieste per l’acquisto. Altrimenti, in America, sono cause miliardarie. La concorrenza è grandissima, ma, se si riesce a fornire ciò che il mercato richiede, e non viceversa, c’è ancora spazio per tutti. E in prospettiva noi europei dobbiamo tener conto dell’espansione che porterà l’Euro e, per quanto poi riguarda noi italiani l’affacciarsi già iniziato, sul Mediterraneo, di tanti nuovi utenti europei. Diventa perciò sempre più importante un’adeguata offerta di posti barca e di servizi efficienti e competitivi, da cui scaturiranno anche molti investimenti e posti di lavoro.

Speriamo, per questo, anche molto sulla nuova legge sulla nautica e la portualità turistica, che muoverà i primi passi, in commissione al Senato, all’inizio del mese di marzo.

Quindi, concludendo, si può finalmente pensare in positivo ed era tanto che ciò non accadeva.

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl

Indice articoli presenti in questo numero

1
Il Porto di Roma: Il Porto di Roma
rubrica: Approdi e residenze | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 194

2
Porto turistico di Ancona – Miracolo vero: Porto turistico di Ancona – Miracolo vero
rubrica: Approdi e residenze | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 188
3
La nautica cresce
rubrica: Attualità | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 94
4
Nissan Terrano II & Rascala Futurama 16: Prove generali per un’estate prossima
rubrica: Autonautica | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 202
5
Nuova Citroen Saxo: Più di un restiling
rubrica: Autonautica | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 206
6
L’usato: Barche a motore e a vela
rubrica: Borsa nautica | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 317
7
Charter in Kenia: Continente nero
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 300
8
Genova Charter
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 301
9
Le proposte Bateau Blanc
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 301
10
Novità: l’usato a Genova
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 314
11
Nuova flotta Settemari
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 302
12
Seafari Adventures: Crociere alle Maldive
rubrica: Broker & Charter | annata: 2000 | numero: 455 | pagina: 299

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.